4 marzo 2011

Amo e non ho tempo da perdere in non amore

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

Amo guardare la casella della posta e intravederci una busta con il mio indirizzo scritto a mano.
Amo non riconoscere la calligrafia, amo aprire e ipotizzare invii fantasiosi.
Amo dire grazie e sorridere agli sconosciuti che incrocio ogni giorno nella mia splendida zona.
Amo le scarpe stringate e le calze a pois.
Amo il rossetto che sorride e non quello che lascia tracce da carta geografica.
Amo chi dice la verità, anche a costo di farti sentire quello che non vorresti.
Chi rispetta, chi attende, chi si chiede e chi domanda.

Amo certe rughe che ieri non c’erano,
la serenità di questo tempo,
l’intuizione,
l’abbraccio,
la felicità di chi amo.
Amo avere dei ricordi e lavorare per costruirne di nuovi.

Amo Annamaria,
le mie amiche spettacolari,
sentirmi parte di un gruppo che si è auto-proclamato famiglia.
Amo Mrs Canon e la mia dentista, proprio un grande esempio, lei (la dentista).
Poi Gina Lagorio, sempre.
Elsa Morante, per ragioni di sogni e libri.
Alberto, le Sorelle G. e i miei amici da bar.

Amo quella volta che ho capito che avrei potuto fare tutto, se mi fossi impegnata.
Amo mio padre che l’ha sempre sostenuto.
Ho amato le sue manie gastronomiche,
il succo di pomodoro, le salsine dai nomi impronunciabili,
le domeniche in cui l’ho sorpreso mentre ballava da solo di fronte allo specchio:
mi ha teso il braccio e abbiamo ballato insieme.

Amo le magliette bianche,
le persone che hanno dei sogni,
il coraggio delle trecce e l’ardire dei fiocchi.
Amo rendermi conto che la soluzione c’era,
che bastava cercarla o, più semplicemente, attendere che mi raggiungesse.

Amo chi sa fare delle cose,
amo chi crede che non sia mai finita e ne è assolutamente contento,
la leggerezza,
chi sa esattamente chi io sia,
chi canta bene,
chi scrive pezzi di eternità,
chi ascolta e chi sprizza entusiasmo.

Amo i bambini e il loro stupore,
i cuccioli e i loro occhi.
Amo le farfalle nella pancia,
il delirio da buon vino,
perdersi in un panorama,
perdersi nei pensieri,
perdersi in una città straniera.
Amo perdermi quando so che in un modo o nell’altro mi ritroverò.
Magari sarò diversa.
Magari sarò migliore.

Amo capire,
amo la pizza con la birra,
le storie con i volti,
le carezze di presenza.

Amo stilare liste di quello che amo
perché è chiaro che io ami e che non abbia tempo da perdere in non amore.

Che sia un magnifico week-end, Amici!
Che vi induca a raccontare agli altri ciò che amate!
xoxo

19 pensieri su “Amo e non ho tempo da perdere in non amore

  1. chiara i.

    Amo questo post. Ne stampo una copia e la metto nel cassetto del comodino. Da leggere ogni volta che avrò bisogno di raddolcirmi la giornata… come lo zucchero che serve a mandar giù la pillola della famosa canzone di Mary Poppins.

    Replica
  2. Charlotty

    Oggi mi sono persa in questo sito, un po’ stupido, un po’ no. Mi sembrava di trovare una cosa per ogni persona che conosco un po’…
    Queste mi avevano fatto pensare a te, perché una volta scrivesti del tuo papà ballerino. Lo so, non è romantico un link, ma sappi che avrei voluto lasciarti qui la foto.

    Buon fine settimana, Camicam.

    http://www.curiobot.net/products/Dance_Shoes

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      … e io adoro il tuo quadro sulla parete (ihihihihi) e poi le tue ricette… allora, alpi!? a quando la prossima??? sono qui con taccuino alla mano ;) fammi diventare brava, pls!!

      Replica
  3. AD Blues

    Come ti viene in mente di fotografare dal dentista? ;-)
    Tutte le volte che ci devo andare mi paralizzo completamente fisicamente ed intellettualmente!!! Non è il dolore, è proprio la sensazione di essere completamente indifeso mentre qualcuno ti fa cose sgradevoli (odio farmi aggeggiare in bocca!)

    E’ bello avere il desiderio di amare ed amare ma è ben triste amare e non essere amato, ecco.

    —Alex

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      l’ho chiesto oggi, ho detto alla dentista: – posso fotografare? è per il mio blog!
      ad un tratto mi sono sentita adolescente…
      ahahahhahahaha!

      ps: è triste solo se ti concentri su quello che non ti ama. ma se estendi il campo e lo sguardo sarai meno appesantito da questa mancanza e la risolverai senza crucci ;)

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *