zelda facebook zelda pinterest zelda twitter zelda instagram zelda RSS
27 luglio 2011

Vintage Diaries: The Dress

Buongiorno, Amici Belli!!
Come promesso, ecco gli auguri di buone vacanze di Cecilia. Come sempre, sono portatori di qualche spunto di bellezza e arricchimento! Che sia una magnifico mercoledì… Io fatico ancora ad individuare gli occhi nel mio viso addormentato… Ma sono fiduciosa ;)
xoxo

The Dress. Regia, soggetto e sceneggiatura: Alex Van Warmerdam (Olanda, 1996).

… Che singolare scoperta… una mia cliente mi ha parlato e raccontato questo film incantandomi e creando in me una curiosità incontenibile. Devo assolutamente regalarmelo!

La trama: Un disegnatore frustrato, abbandonato dalla sua compagna, vilipeso dai suoi superiori, si affaccia alla finestra ed assiste ad una lite, quando appare ad un tratto una donna orientale con un abitino eccentrico: questa la genesi di quello che, da ora, sara’ semplicemente “il” vestito.

Da qui l’occhio del regista seguirà la storia del vestito; un vestito estivo da donna che passerà di proprietaria in proprietaria, subendo tagli e aggiustamenti vari, assistendo a decessi, stupri, tradimenti, e finendo immortalato (ma per poco) in un dipinto di una galleria d’arte.
Il vento di follia che soffia durante tutto il film sembra essersi concentrato sui disegni elementari dell’abito: foglie rosse e gialle su fondo blu.
Agli uomini, ad alcuni in particolare, è sufficiente un’occhiata per restare folgorati: la donna che lo indossa, non importa chi possa essere, è il grande amore che il destino ha riservato loro.
Lo spettatore lo capisce immediatamente; il problema è spiegarlo alle povere malcapitate che si ritrovano in casa, persino dentro il letto, l’uomo che fino a pochi minuti prima aveva solamente l’incarico di obliterare il loro biglietto ferroviario.
Immagino sia un film difficile da inquadrare, forse divertente e inquietante al tempo stesso.
Buone vacanze a Tutti!
Cecilia

2 Commenti a “Vintage Diaries: The Dress”

  1. Che meraviglioso punto di vista!

news - zelda was a writer Farfalle in un Lazzaretto - Amazon

news - zelda was a writer
zelda is a writer - zelda was a writer My Words - Zelda was a writer Books - Zelda was a writer

projects - zelda was a writer WORLDS - Zelda was a writer ALIAS - Zelda was a writer 52 Weeks Project Things - Zelda was a writer Almeno tre cose - Zelda was a writer Les Cahiers du Bonheur


pic nic area - Zelda was a writer d.i.y. - Zelda was a writer a day with - Zelda was a writer GENTE CHE MI PIACE- Zelda was a writer
search
recent posts

Articoli recenti








WEBMASTER - Zelda was a writer
Infinity roll - Zelda was a writer
about me - Zelda was a writer email me
here I am - Zelda was a writer Bastian Contrari shop - Zelda was a writer Flickr - Zelda was a writer
never without - Zelda was a writer Gina Lagorio Orson Welles Walter Benjamin André Bazin Elsa Morante Italo Calvino Truman Capote Nicole Krauss Raymond Carver Camillo Sbarbaro Joan Didion
older posts - Zelda was a writer

Archivi

©all rights reserved - zelda was a writer
L’anno del pensiero magico di Joan Didion

L’anno del pensiero magico di Joan Didion

I quattro libri di lettura – Lev Tolstoj

I quattro libri di lettura – Lev Tolstoj

La Camera Chiara di Roland Barthes

La Camera Chiara di Roland Barthes

Antonio Tabucchi e i nodi dell’arazzo

Antonio Tabucchi e i nodi dell’arazzo

4 regole per chi ama scrivere

4 regole per chi ama scrivere