4 agosto 2011

Il sentimento analogico dei prossimi giorni: è finalmente ora di partire!!

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts People I like

Ho ritirato alcune foto fatte con la mia Olympus Trip Junior, un citofono che usavo durante le gite del liceo.
Non sto neanche a dirvi che ci sono dei simpatici disastri: la suddetta non ha zoom o altre opzioni con cui fotografare con cognizione di causa. Uno con lei deve scattare e punto. Il resto si vedrà.

Eccomi dunque ad augurarvi delle vacanze alla Olympus Trip Junior. Smaccatamente analogiche e fataliste! Il resto si vedrà, Amici, non stiamo troppo ad angustiarci. Ho la vaga sensazione che il saggio Destino ci direzionerà con indubbia cura… e che tutti i desideri notturni, espressi a mezza voce nei silenziosi minuti prima della perdita di sé, saranno tenuti in buonissimo conto.

Presumo che mentre sarete qui, a leggere queste parole, io sarò in viaggio, verso un luogo amato/odiato. Un luogo di mare perché, non so Zelda, ma Camilla senza il mare non vive proprio.
Tempi dilatati, letture appassionate e scrittura. Poi tanto sonno e nuoto. Il costante controllo dell’orizzonte e del volo dei gabbiani, uno nuovo per ogni giorno.
Non vado in vacanza da voi: magari sarò meno ligia al dovere :P, ma ci sarò! Compariranno foto (grazie ai mitici* Marta e Ale, Mrs Canon ha un obiettivo per l’estate) e considerazioni camillifere.

E vi ringrazio prima di dire ciao, sapete? Perché giorni fa ho scoperto che Zelda è stata letta una cifra spropositata di volte. Più, ma tanto più, di 100mila volte!

Tutto era nato per il desiderio di scrivere e di permettere alle mie parole di farsi leggere da occhi che non fossero i miei. Poi sono arrivate coincidenze e persone meravigliose e tutto è andato oltre le più rosee aspettative.
GRAZIE GRAZIE GRAZIE!
E grazie anche a voi, Funky Ladies, che avete sogni emozionanti e cuori poetici. Per tutto il resto si può lavorare, ma per questo ci vuole talento.

♥♥♥ BUONE VACANZE! ♥♥♥
xoxo

*ma secondo voi “mitici” è un aggettivo che ha ancora una sua pregnanza o suona come “wild boys-wild boys” detto dal Paninaro? no, è che vorrei fare un complimento a Marta e Ale… e me lo stavo giusto chiedendo…

4 pensieri su “Il sentimento analogico dei prossimi giorni: è finalmente ora di partire!!

  1. pa

    leggendo te prima di partire (stesso giorno, bello no?) mi sono ricordata di mettere in borsa la mia olga… stavo scordandola… quindi grazie per l’ennesima volta e buon mare! anche io senza mare soffro!!!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *