zelda facebook zelda pinterest zelda twitter zelda instagram zelda RSS
27 gennaio 2012

Il desiderio più grande…

Siamo circa 7 miliardi di persone, Amici. E se ho sbagliato la stima, voi fate finta di niente: con i numeri non ci so proprio fare. Comunque siamo tanti, tantissimi. Un numero che il tuo concetto di “posto affollato” non riesce a contenere.A volte, nel magico silenzio di un giorno che si addormenta – un giorno addobbato di tentativi e azzardi -, mi chiedo se esista qualcuno pazzo come me, sempre immerso in considerazioni esageratamente più pesanti del suo peso specifico.
Chissà se, nello stesso magico istante in cui io spero, esiste qualcuno non tanto diverso da me – magari più snello o forse biondo -, qualcuno che lotta per le mie stesse speranze. Stessa posizione corrucciata, qualche pensiero che si perde tra i capelli e  tre rughe, tre evidenti solchi di speranza che, una volta raggiunto il bonus sogni, si trasformeranno in un manifesto d’idee sul volto.

(source)

Amici, quale sogno vibra nel vostro cuore e vi rende coraggiosi al limite del pensabile?
Quale idea vi ha reso impavidi e, solo un secondo più tardi, drammaticamente tremanti?
Se oggi questi sette miliardi di cuori – i nostri compresi – guardassero al cielo e gli regalassero un palloncino, a cui è stato attaccato il desiderio più grande, quello che non hanno osato confessare a nessuno, mirabolante ed eccessivo… Credete che lo stesso cielo potrebbe restituire due istruzioni su come inseguirlo nella giusta direzione, con la perfetta predisposizione d’animo, senza esagerare nella brama o, forse, tracimando una buona volta?

(source)

Che dite, tentiamo?
In un venerdì come tanti, con i capelli finalmente a posto e tutte le unghie delle mani smangiucchiate al pensiero di un sogno da far volare al cielo, vi chiedo: qual è il vostro desiderio più grande? 

Buon fine settimana, Amici belli. E grazie, per la vostra presenza.
xoxo

8 Commenti a “Il desiderio più grande…”

  1. Michela scrive:

    Cara Zelda, ti scrivo mentre l’aliscafo che mi deve portare a Capri sta lasciando il porto di una Napoli oggi più bella che mai! I raggi del sole caldo e intenso fanno dimenticare i problemi di una città spettacolare ma complessa! Il mio sogno? Vorrei finalmente vederla fiorire in tutta la sua bellezza artistica, storica e umana, vorrei che le persone la vedessero come un’opportunità per il loro futuro, vorrei che i turisti arrivassero e partissero folgorati solo dai suoi “mille colori”. È un sogno troppo grande vero? È il primo che mi è venuto in mente, e viene prima della pubblicazione di un libro tutto mio di colori e suoni per i bambini. Grazie per i tuoi spunti 

    • è un bellissimo commento, michela! BELLISSIMO!
      ti vedo in partenza, tra colori e profumi meravigliosi!
      spero anche io che Napoli possa venire ricordata per i suoi infiniti pregi, lo spero con tutto il cuore!

      e quando pubblicherai il tuo libro???
      un sorriso pieno di speranza!

      • Michela scrive:

        Il mio libro è proprio un sogno, forse dovrei crederci di più semplicemente per farlo diventare realtà, mettendo su carta le mie mille idee che frullano per la testa, e che mi fanno sognare ad occhi aperti! Sembra assurdo lo so ma da quando ero piccola ho sempre immaginato di vivere in un mondo fatato e oggi quel mondo è realtà quando racconto una fiaba ai bambini, trasformando le parole in suoni, colori e rumori.
        Grazie il tuo sorriso ha riacceso la mia speranza. Chissà forse un giorno vedrò le fiabe diventare di carta! :)

        • vai, metti su carta! immediatamente e senza indugio.
          la vita richiede preparazione e poi un assalto leggiadro e tenace, verso i più alti picchi dei nostri sogni!
          attendo con ansia buonissime notizie,
          camilla

  2. Jackie scrive:

    voglio una vita da film. e ieri ne è stato un esempio :-)

    besos da Bologna 8sempre fonte di ispirazioni) :-)

  3. Betty! scrive:

    Gran bel post.Penso che oggi più che mai ci sia un grande bisogno di sognare.Teniamoceli bene stretti i nostri sogni,in questo mondo che piano piano sembra andare a rotoli.Saranno proprio i nostri sogni a farlo tenere in piedi questo mondo?Oppure a rovesciarlo,e fargli trovare un nuovo equilibrio,chi lo sa!Il mio sogno più grande è riuscire a fare nella mia vita quello che mi piace fare..come ad esempio,scrivere!!!Far coincidere lavoro e piacere,soddisfazione,appagamento.Chi lo sa!Buona domenica!

news - zelda was a writer Farfalle in un Lazzaretto - Amazon

news - zelda was a writer
zelda is a writer - zelda was a writer My Words - Zelda was a writer Books - Zelda was a writer

projects - zelda was a writer WORLDS - Zelda was a writer ALIAS - Zelda was a writer 52 Weeks Project Things - Zelda was a writer Almeno tre cose - Zelda was a writer Les Cahiers du Bonheur


pic nic area - Zelda was a writer d.i.y. - Zelda was a writer a day with - Zelda was a writer GENTE CHE MI PIACE- Zelda was a writer
search
recent posts

Articoli recenti








WEBMASTER - Zelda was a writer
Infinity roll - Zelda was a writer
about me - Zelda was a writer email me
here I am - Zelda was a writer Bastian Contrari shop - Zelda was a writer Flickr - Zelda was a writer
never without - Zelda was a writer Gina Lagorio Orson Welles Walter Benjamin André Bazin Elsa Morante Italo Calvino Truman Capote Nicole Krauss Raymond Carver Camillo Sbarbaro Joan Didion
older posts - Zelda was a writer

Archivi

©all rights reserved - zelda was a writer
L’anno del pensiero magico di Joan Didion

L’anno del pensiero magico di Joan Didion

I quattro libri di lettura – Lev Tolstoj

I quattro libri di lettura – Lev Tolstoj

La Camera Chiara di Roland Barthes

La Camera Chiara di Roland Barthes

Antonio Tabucchi e i nodi dell’arazzo

Antonio Tabucchi e i nodi dell’arazzo

4 regole per chi ama scrivere

4 regole per chi ama scrivere