3 settembre 2012

Il “ciao” del ritorno è come il primo bacio

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

Volendo azzardare un paragone, il ciao del ritorno qui, su Zelda, è come il primo bacio. Ci hai pensato per giorni e la tecnica è tutta dalla tua parte ma, nel fatidico momento dell’azione, qualcosa cede: gambe che fanno giacomo giacomo, farfalle ubriache nella pancia, un’inedita strozzatura alla gola che toglie il respiro in un modo dannatamente nuovo: vitale e irrinunciabile. Insomma, questo primo ciao è il più difficile della stagione, tocca ammetterlo. Ma so con certezza che, una volta pronunciato, una volta scritto, non smetterò più di voler dire ciao… e per tutti voi saranno guai serissimi.

Buongiorno Amici!
Anzi, ciao! (A conti fatti, questo dovrebbe essere il secondo ciao del ritorno, quello più disinvolto…)
E adesso che lo scoglio del come inizio? pare superato alla grande, parliamo di noi, dissipiamo la timidezza, concentriamoci sui progetti. Come avete passato le vacanze? Siete felici, rilassati, dovete ancora partire? Siete pronti per il NOSTRO nuovo anno?

Eccomi qui, dopo un corposo mese di assenza, con un carico di novità che neanche Babbo Natale, con un carico di foto che neanche un turista giapponese, con una voglia di dire-fare-baciare che neanche una Camilla!

Torno dopo una meravigliosa settimana a Parigi. Torno, ma mi manca ancora una settimana di mare, un piccolo regalo familiare che non vedo l’ora di realizzare.
Torno con la notizia di una magnifico arrivo: la magnifica Clonette rossa di Ada The Globetrotting Doll (ve la ricordate? Ne parlavo qui) sarà mia ospite per due settimane per un lungo tour che compierà nel nostro Paese.
Torno con un quasi nuovo sito per la mia Associazione in pieno fermento (a breve, online), con una piccola attività del cuore che spero vi galvanizzi quanto è capitato a me, con la speranza che le parole non mi abbandonino ma aumentino, diventano libri, lettere d’amore e pure liste della spesa.
Torno con un nuovo vestito per questo simpatico blog (grazie webmaster Gio, grazie grazie e ancora grazie), con la promessa di guest-blogger mozzafiato (la pagina è in lenta e amorevole costruzione) e con le foto di alcuni magnifici incontri avvenuti tra luglio e agosto.

Torno e non vorrei più andare, perché con voi mi sento felice e in corsa.
Bene, anche il secondo ciao mi è sembrato dignitoso, non mi resta che passare al terzo, mentre vi bacio sulla fronte. Uno ad uno.

Ciao!
xoxo

39 pensieri su “Il “ciao” del ritorno è come il primo bacio

  1. Biancume

    innanzitutto ciao
    soprattutto bentornata
    mi sei mancata
    adesso mi tuffo nelle novità
    ps la banana come sinonimo di sorriso è tres francais
    ps pensavo di essere la sola al mondo ad utilizzare l’espressione “giacomo giacomo” ma soprattutto perchè si dice così?

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      buongiorno, mia cara Bianca!
      bentrovata! almeno mille banane di sorriso per te :DDDD
      anche tu mi sei mancata!! sarà un anno meraviglioso, me lo sento!
      un bacio con schiocco alle Papole!

      ps: gli Accademici – miei amori – della Crusca dicono che derivi dalle debolezza dei pellegrini in cammino per san Giacomo di Compostela… ho guradato anch’io: ero troppo curiosa!!!

      Replica
  2. quandofuoripiove

    Bentornata!!
    Supero in un attimo la depressione post-rientro del peggior lunedì dell’anno e mi ricordo che in effetti sono riposata, innamorata, pronta a lasciarmi stupire dalle novità e carica di entusiasmo, così, anche solo sulla fiducia!
    Un bacio (vado disinvolta, che tanto a te la tecnica non manca!;D)

    Replica
  3. Siro

    Anche io approfitto del tuo timido ciao per dirti il mio timido ciao. Ti seguo da tanto, da qui, un po’ in disparte nel mio angolino. Poi non sei venuta più e mi sono accorta che mi mancavi. Ma ti ho trovata su instagram e sei tornata a farmi compagnia con la tua delicatezza.
    Bentornata. E grazie, perché i pensieri belli, che mi hai regalato senza saperlo, hanno piantato semi e messo radici.
    Buon anno.
    Silvia

    Replica
  4. Mamma Logopedista

    Meno male, non gliela facevo più! Per fortuna avevo un po’ di arretrati da leggere senno …
    Stamattina, quando ho visto che eri tornata, mi son buttata a capofitto nel lavoro con un sorriso da qui a là … e il riento è stato più piacevole.
    Bello bello bello anche il nuovo vestito di Zelda, vintage, come sempre ! ;)

    Replica
  5. frufru

    Ho incontrato per caso il tuo blog poco prima che andassi in vacanza, così ho avuto tutto il tempo per tornare indietro nei post, per leggere le “vecchie cose” e guardare tutte quelle fotografie così speciali.
    Mi piace molto qui.
    :)
    Buon anno!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *