7 maggio 2013

Una vacanza lattea

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

Buon mercoledì a tutti!
Come promesso, ecco alcune foto della mia vacanza marittima di una settimana fa!
Una vacanza lattea, strana e piovosa. Di quelle che vorresti togliere le scarpe sulla spiaggia, lo fai e poi finisce che non ti senti bene.

una vacanza lattea - aprile 2013

Una vacanza dei soliti giri, degli autobus che non lavorano il primo giorno di maggio però, visto che sono sempre in ritardo, te ne accorgi quando una buona parte della giornata è andata. Una vacanza immersa in un mercato di fiori che regala colore e profumo per ogni mattina in cui metti fuori il naso dal letto.

una vacanza lattea - aprile 2013

Una vacanza in cui porti Mrs Canon e poi ti dispiaci perché hai fatto pochissime foto e forse, ogni tanto, potresti pure lasciarla a casa. Scarichi le foto, le guardi distrattamente, poi ti ricordi di quel cane che correva verso di te, quando hai avuto l’ardire di togliere le scarpe e poi sei stata male. Allora ti sembra che, benché imperfetta, quella vacanza ti sia servita.

una vacanza lattea - aprile 2013

Lattea la vacanza, le attese e i pensieri. Latteo il cielo, che si confonde con il mare, e latteo pure il vento, che muove bandiere scolorite ed erose da giorni impetuosi, giorni in cui sull’arenile, oltre ai paguri e alle arselle moribonde, c’erano pochi testimoni.
Lattea anche la libertà: uno si danna a cercarla in posti lontanissimi e alla fine lei sopraggiunge in forme buffe e in cinque irrinunciabili mosse. Scomposte, piene e felici. Cinque mosse da appuntare sul taccuino delle cose importanti.

Buona giornata a tutti!
xoxo

6 pensieri su “Una vacanza lattea

    1. Zelda was a writer Autore articolo

      Chiara bella, diciamo che alcune volte è intenzione (poche, per quanto mi riguarda), altre è il risultato di un caso sconsiderato e amico. In pratica scatti e la vita decide di rivelarsi magicamente…

      E ora sono pronta: che tutti i fotografi (veri) del mondo mi mandino millemila anatemi!

      Un bacio, intanto!

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *