13 maggio 2015

Mood for Food: Bologna!!!

Camilla - Zelda was a writer

Photo diary Zeldish

Mood for Food: BolognaBologna è stata il mio primo passo nella vita che mi sono scelta. La vita adulta, quella che impari a capire solo quando ci sei immersa con tutti i piedi. La stessa che ti fa tirare un nuovo e profondissimo respiro e che, da quel momento in poi, ti riempirà di domande.
Farò bene? Sarò sulla strada giusta?

Ci ho passato il mio primo anno di università. Ero al DAMS e sognavo di diventare una cineasta. Non avevo le idee chiare ma, a dirla tutta, non le ho mai avute.
Di una cosa ero sicura: quello era il primo appuntamento con una scelta solo mia, che avrebbe influenzato il corso della mia vita. 

Bologna ha voluto dire coincidenze di treni, aule universitarie immense, libri con concetti astrusi, lunghissimi, da studiare tutti. Bologna è stata la paura del tutto inedita di mettermi in gioco, di imparare, di diventare grande. Bologna è stata sempre una città gentile e sorridente. Non credo di aver lasciato un posto nel suo cuore (complice il cambio di studi, un anno dopo) ma a me è sempre rimasta dentro: la penso come una sorella maggiore, che mi ha regalato una spinta energica nelle cose del futuro.

Ritornarci con Marella, per il suo MOOD for FOOD – questo il post precedente, in cui vi ho raccontato la nostra collaborazione – ha significato moltissimo per la persona che ero e per quella che sono diventata. Abbracciare nuovamente Annalisa Beghelli (anima creativa del progetto) e le mie due compagne di avventura Chiara e Mara – indossando il magico abito Camillo (ho chiesto a Marella di chiamarlo così, d’ora in poi) – mi ha fatto sperare per quella che sarò o che almeno tenterò di essere.

Queste sono le foto dell’incontro che si è tenuto settimana scorsa a Bologna, dunque.
Siamo arrivate accompagnate da un tramonto caldo e rincuorante, che è esploso, senza premeditazione alcuna, in una risata d’arancio su Piazza Maggiore.
La mia più grande soddisfazione? Incontrare alcuni di voi, potervi guardare negli occhi e dirvi che sono felice che ci siate, che vi sentiate tanto coinvolti nelle mie leggendarie – e spesso disarticolate – imprese.
Grazie sempre, grazie con il sorriso aranciato di Bologna e con tutta la speranza che mi porto dentro, pronta a virare in millemila progetti e tentativi.

Sono felice di queste foto, mi dite cosa ne pensate?
Mood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMood for Food: BolognaMOOD for FOOD contempla la produzione di sei t-shirt illustrate da Annalisa, in cotone organico e totalmente made in Italy.
Il progetto, in collaborazione con Expo 2015, esalta le gioie culinarie della nostra terra intrecciandole con il gustosissimo gioco della moda, del colore.
Se siete curiosi, le trovate qui —> Moscato, Sicilia, Marasca, Etna, RisottoLiguria.

Che sia un’ottima giornata per tutti voi!
Camilla
Zelda was a writer

Questo post è il risultato di una collaborazione con Marella di cui vado molto fiera. 
Grazie, come sempre, per il sostegno che dimostrate al mio lavoro.

MOOD for FOOD! | Zelda was a writer

6 pensieri su “Mood for Food: Bologna!!!

  1. Alex

    Sorrisi e sguardi.
    Secondo la mia ininfluente opinione sono le cose che riesci a catturare meglio.
    Che se poi è vero che ogni foto è un racconto, allora siamo veramente a cavallo e questi sono racconti che vale la pena leggere.

    —Alex

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      Mi piace sempre quando arrivi e commenti le foto. E non solo per i complimenti (che sì, mi rendono felice) ma oramai sono abituata a che ciò avvenga e attendo :)
      Grazie Alex, davvero grazie!

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *