29 novembre 2016

PtitZelda 2016!!!

Camilla - Zelda was a writer

PTIT project

PtitZelda2016 è alle porte. Questo post vi spiega tutto ma proprio tutto su come partecipare e divertirvi. Confesso – in ginocchio sui ceci – di aver rubato alcuni pezzi al post dello scorso anno.

PtitZelda 2016 | Zelda was a writerSono sfinita, l’influenza non vuole lasciarmi (come darle torto!) e le incombenze sono tante e tali che spesso – anche volendolo con tutta me stessa – non riesco a godermi l’attimo, la gioia di un piccolo passo avanti.

Detto questo, #PtitZelda2016 inizia giovedì e io non ci rinuncerei mai!
Sono passati SEI ANNI DALLA PRIMA EDIZIONE. Sei anni di noi: di gioco, di occhi in perenne ricerca, di nuove amicizie e piccoli tesori da condividere.

Il nostro gioco di condivisione instagramatica è a poche ore da noi, dunque, e io lo penso come il modo migliore per ritrovarci tutti anche se siamo lontani, per raccogliere una manciata di attimi unici e irriproducibili, per sentirci a casa nelle vite degli altri, per condividere un abbraccio e un manicaretto preparato con cura e amore.

Il gioco è sempre lo stesso: una foto al giorno per 31 giorni, alla ricerca dei piccoli stupori che caratterizzano dicembre, il mese più dolce e fatato dell’anno. 
Le foto che vedete nell’articolo sono alcuni dei miei 31 scatti dell’anno scorso.
PtitZelda 2016 | Zelda was a writer
Ve le ricordate le precedenti edizioni?
Ptit 2011 —> qui 
Ptit 2012 —> qui 
Ptit 2013 —> qui 
Ptit 2014 —> qui
Ptit 2015 —> qui
PtitZelda 2016 | Zelda was a writer

E per chi arriva oggi o è qui da poco, ecco alcune informazioni utili per giocare con noi!

PtitZelda 2016 | Zelda was a writer
PTITZELDA
 (petit o p’tit vuol dire piccolo in francese) è un gioco di condivisione, una sorta di calendario dell’avvento: 31 giorni che vengono raccontati da altrettante foto.
Una al giorno. Di argomento assolutamente libero. Postata su instagram.

Chi può partecipare?
Tutti, chiunque abbia voglia di costruire una piccola storia d’immagini del suo dicembre.

Si tratta di un concorso?
No, è privo di qualunque finalità pratica! Condividiamo i piccoli bagliori di un mese speciale, apriamo le porte delle nostre case piene di luci intermittenti (lo so, dopo Stranger Things non fanno più lo stesso effetto…), di regali e di colore.
PtitZelda 2016 | Zelda was a writer
1. condividete questo banner e invitate tanti amici. Più siamo e più foto avremo da ammirare e da commentare!
2. scattate una foto al giorno, da giovedì 1° dicembre a sabato 31 dicembre, meglio se ogni giorno. Se non riuscite o lasciate il progetto a metà, non succede nulla, non crucciatevi!
3. usate i seguenti hashtag: 
#ptitzelda2016
#ptitzelda2016day1 (#ptitzelda2016day2, #ptitzelda2016day3, … ogni giorno l’hashtag numerato per benino)
Lo so che gli hashtag vi sembrano lunghi e inutili ma per me sono vitali per trovarvi e selezionare le 4 foto al giorno che finiranno sul mio instagram come riassunto della giornata appena trascorsa insieme.
4. se avete un account privato, noi non vedremo le vostre foto. Decidete quindi se sbloccarlo per un mese o se partecipare in disparte.
5. occupatevi sempre delle condivisioni altrui: il gioco funziona se alla fine diventate amici ;)PtitZelda 2016 | Zelda was a writerPer dubbi dell’ultimo minuti: troverete questo post in home per tutto il mese di dicembre, cliccando sul banner nella colonna di destra.

Grazie per la vostra costante presenza e per l’entusiasmo! 
Viva viva il nostro #PTITZELDA2016!!!
Camilla
Zelda was a writer
#ptitzelda2016

 

27 pensieri su “PtitZelda 2016!!!

  1. Valentina

    Bello! Avevo iniziato il mese di agosto con @machedavvero , poi un problema familiare mi ha fatto perdere la voglia! Adesso voglio proprio riprovare, nonostante i problemi siano sempre dietro l’angolo!!
    Grazie, bella iniziativa!!

    Replica
  2. Alessia

    Vorrei partecipare per cimentarmi nella fotografia (che studio, anche se in realtà sono totalmente incapace) e per vedere che cosa esce fuori da questa meravigliosa idea!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *