15 Dicembre 2010

Cieli lattei di ieri (cinque minuti dopo l’azzurro)

Camilla - Zelda was a writer

People I like

Ettippareva! Nel tripudio di colore caldo e natalizio che riempie le foto delle mie compagne decembrine (avete visto che simpatico l’Andrea-albero di Natale di Ila???)… trac! mi sono intromessa io, con i cieli milanesi e lattei.
Vi giuro che cinque minuti prima della mia foto il cielo era azzurro e c’era pure il sole giallo. Poi… una valanga di nebbiolina e un sole che pareva lunare.
Ma è normale qui, anzi, vi dirò di più: ci s’innamora anche del plumbeo, in questa città stramba.

A dopo, Amici belli.
(google permettendo…)
xoxo

2 pensieri su “Cieli lattei di ieri (cinque minuti dopo l’azzurro)

  1. alessandra

    Buongiorno cara, un po' mi manca quel cielo plumbero. Qui a Roma riesce a essere azzurro anche quando piove.
    Ieri mi sono accorta di aver bisogno di calzoni di lana, perché faceva freddo, così dopo la scuola mi sono incamminata in via della Croce e poi sono arrivata in via del Corso, e ho visto.
    Vero che la violenza non è comunque Lo Strumento? Vorrei che me lo dicessero chiaro chiaro perché io lo sto insegnando a scuola e non voglio sbagliare.
    Buona giornata!

    Replica
  2. Zelda was a writer

    se arrivo in ritardo, cara ale, è per la grande rivolta che gmail ha deciso di intraprendere contro la sottoscritta… ma ti ho pensata da quando ho letto il messaggio e da quando non riuscivo a pubblicarlo! no, non è mai la via giusta la violenza. mai.
    ti sorrido, cara ale!
    che sia la giornata che avevi in mente (nelle tue apettative più rosee, intendo!)

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.