19 Marzo 2011

Paolo Benvegnù, l’Amore, le mie Amiche

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

Ieri sera sono andata al concerto di Paolo Bevegnù, presso l’auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare, a Milano.
La trasmissione Patchanka, condotta da Niccolò Vecchia, organizza da tempo questo tipo di concerti: permette alla maggior parte degli ascoltatori di godere di ottima musica direttamente dal proprio divano, e ad una ristretta rappresentanza (quella che si prenota per tempo) di vivere l’esperienza dal vivo, controllando sciabordii di note, battiti di cuore, espressioni dell’anima, perle di fatica che rigano volti bellissimi e piccole perdite di sé che fanno ritrovare.

Conoscevo Paolo Benvegnù, ma confesso di non averlo mai visto dal vivo.
La Pulcina e Mari sono invece di grandissime estimatrici (in pratica si sono viste per anni ai suoi concerti, ancora prima di conoscersi) ed era tempo che dicevano che questa cosa qui io non potevo proprio perdermela, ché per come mi conoscono sarebbe stato amore.
Sono pazzesche, le mie Amiche. Lo è stato, è stato amore istantaneo.
Che esperienza, Amici! Voce profonda, sguardo diretto, musica che ti avvolge, t’impedisce la stasi, ti porta con sé e poi bellissime parole che ti esplodono dentro con una detonazione di mille e più sensi, un feroce e decisivo attimo prima di averti accarezzato.

Mi sono talmente dedicata all’ascolto che non sono riuscita a scattare una foto. Per fortuna dividevo la prima fila con un bravissimo fotografo (fidatevi sempre di un fotografo dagli occhi che sorridono), Andrea RN, a cui ho chiesto aiuto per questo post. Questa mattina le foto erano belle pronte, tutte a mia completa disposizione (ditemi se non sono fortunata!) e con loro la magia di una serata da ricordare.

Stasera Paolo Benvegnù è a Montepulciano (qui i prossimi concerti).
Approfittatene, Amici: si tratta di una vera occasione di bellezza per il cuore.
Vado a lavorare, ma vi penso!
xoxo

4 pensieri su “Paolo Benvegnù, l’Amore, le mie Amiche

  1. biancoreartico

    E’ stato coupe de foudre anche per me, la prima volta <3
    C'è qualcosa in quell'uomo che ci fa innamorare tutte!

    Replica
  2. d.

    benvegnù libera la mente e appesantisce a volte il cuoricino, ma serve a tutto. la sua educazione sentimentale è una delle cose più belle che la musica italiana ci ha regalato

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.