17 Ottobre 2011

Il giveaway d’autunno: tanto arancio e un regalo per voi!

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts People I like

Oggi è il mio giorno no dell’anno e, da ormai nove anni, decido di seguirmi senza biasimarmi, sia che si tratti di un giorno di iper-attività sfibrante e compulsiva, sia che la lentezza prenda in mano le redini di me, sorpassandomi in un corsa molle e improduttiva.

Mi scuserete quindi se ritardo con il post: sono stata qui a sistemare le foto e a indugiare sugli strani incastri della vita. Forse la regola delle ricorrenze è una cosa tutta nostra, un piccolo fiocchetto della memoria che annodiamo con cura in un determinato giorno dell’anno, ma che poi viaggia sulla nostra testa in ogni istante della vita.Sono proprio felice che il destino abbia voluto che in questo giorno io mi trovi qui a parlare di un giveaway. La vita è un regalo, lo siete voi, con la vostra presenza colorata e di cuore, lo è l’amicizia, quella che nasce per caso, quella che ti supporta e capisce sempre, in tempi di fiocchetti inamidati o di nodi che si sciolgono biecamente.

Ho conosciuto Justine perché tempo fa mi ha scritto qui, per propormi un giveaway. Nulla poteva far prevedere che saremmo diventate due amiche inseparabili e invece oggi sono qui, con la sua attività creativa chiamata RockingchairFM nel sorriso e nei pensieri, una presenza costante nelle cose della mia vita che mi onora e tre bellissime collane per le mani.I pizzi di queste delicate creazioni provengono da storie passate, incroci di famiglie, cura, memoria e piccole delizie. Sono molto più di quello che vedete: racchiudono segreti e speranze.La faccio breve amici!! Una di questa è per voi!
E io scalpito letteralmente, al pensiero che la vostra vita aumenterà la sua memoria e il suo senso.

Cosa dovete fare?
Vado con i punti (evvivaaaa!):
1. diventare nostri amici su fb (solo se vi va) (RockingchairFMLe Funky MamasZelda was a writer);
2. diffondere la notizia del giveaway (in maniera corposa!);

3. pensare a quale sia stato la prima emozione che vi ha fatto battere il cuore.
La mia? Beh, non ho dubbi: mi sono innamorata da piccolissima di un ragazzo greco chiamato Kostas. Eravamo sulla giostra di un parco giochi vicino a casa mia e ricordo di aver sentito il cuore battere con una velocità innaturale e bellissima. Non ho più visto Kostas, se non dopo qualche anno: girava per la mia zona con una lunga penna d’alpino in testa :D!

4. scegliere la collana che vorreste (grande, piccola o color caffelatte?);
5. scrivere un solo commento per persona, con la storia del primo battito di cuore, un riferimento per trovarvi e la collana che vorreste;
6. attendere con pazienza e, nell’attesa, tentare la fortuna con l’altro MERAVIGLIOSO GIVEAWAY di CAMBIANDO STRADA (giorni pieni di regali, questi!)

Scadenza: domenica 23 ottobre – lunedì 24 sapremo chi ha vinto!

RICAPITOLIAMO (A PUNTI)???? TUTTI INSIEME CON ME: sìììììììììììììì!
Vi stritolo, Amici belli!
Torno dopo con la notizia di una collaborazione che mi riempie di felicità!
xoxo

25 pensieri su “Il giveaway d’autunno: tanto arancio e un regalo per voi!

  1. miki

    Quando si pensa alle emozioni, tutto diventa rosa, sa di primavera anche se l’autunno è già iniziato da un pò..il rossore delle guance si accende..L’emozione, è una, ed unica quella che mi ha presa all’improvviso, senza avvertimento, inaspettatamente, la prima uscita con lui, con quella confuione che ti si crea dentro, qualche ora prima dell’incontro…la preparazione, l’ansia, le aspettative..il primo amore, che sarà un abanalità, ma non si scorda mai..Saluti care…

    Replica
  2. Nora

    La prima emozione che ricordo non è romantica, ma riguarda la prima sensazione di libertà: a quattro anni ricevetti in dono la mia prima bicicletta rossa fiammante (senza rotelle!). Ancora adesso la bici per me è sinonimo di libertà e di movimento, anzi mi manca, devo recuperare!

    Nel caso in cui fossi così fortunata, mi piacerebbe la collana piccola :-) Grazie!

    Replica
  3. Sae Kurosawa

    Ciauu partecipo e condivido sul mio profilo fb (su fb sono Sae Kurosawa)!
    La mia prima emozione sicuramente è stata quando ero tra le braccia dei miei genitori… appena nata… non riesco a pensare ad emozione più grande!
    Vorrei la collana piccola ^^

    Tifafd[at]libero.it

    Replica
  4. Carmen giveaway

    partecipo e condivido su fb
    scelgo la collana piccola carinissima!!!
    la prima emozione e di sicuro la più grande è stato vedere lo sguardo di mio marito quando mi ha chiesto di sposarlo :)

    Carmen giveaway

    Replica
  5. LaDani

    uuuuuh, io vorrei essere il commento n.5!
    Il primo ricordo felice… Credo la prima festicciola di compleanno, a casa, con gli amichetti…La spesa dei dolcetti il giorno prima con la mamma, l’ansia dell’attesa, la coda di cavallo e la gonnellina nuova…E ragazze, il magico Twister! Ve lo ricordate? Mano destra su giallo! Piede sinistro sul verde!
    :-)

    Replica
  6. alessandra

    Ooooh questa collana color caffellatte!
    Come mi batteva forte il cuore la prima volta che ho visto Leo, il mio unico principe azzurro dell’infanzia e dell’adolescenza! E dopo averlo perso di vista per anni era in fila in segreteria per iscriversi nella mia stessa facoltà, nonostante abitassimo i due città diverse. Roba da credere quasi quasi al destino!

    Replica
  7. TroppiColori

    E’ il mio primo Giveaway e mi tremano le ginocchia! Ma non potevo non partecipare, avevo gli occhi a cuore già sbirciando le foto di Rockingchair….

    Il primo ricordo felice…non proprio il primo, ma uno dei più felici che io ricordi.
    Circa tre anni fa, era il 7 Giugno e non posso dimenticarlo, un tacco 12 da vertigine, una cerimonia lunga, troppa gente, telefono alla mano in attesa della notizia, la testa da un’altra parte, un’ansia che non si descrive.
    Un sms di quelli rapidi, un po’ criptici, che capisci che c’è scritto solo perchè sai che cosa deve accadere…
    Un soffio al cuore e una corsa in macchina. L’ospedale sembrava piuttosto un labirinto, e credo che tutti si siano accorti del mio passaggio rumoroso e tutt’altro che composto. Una folla impressionante neanche stessimo tutti aspettando la nascita della Prima Nipotessa Ufficiale della Famiglia.
    Un baccano che solo pochi sanno fare, sorrisi scintillanti, occhi pieni di lacrime. Le porte si sono aperte e le due,facciamo tre, donne più belle che io conosca sono uscite. Mia sorella, la mia Mamma e quel minuscolo esserino, oggi tutto pepe, tra le sue braccia. Credo di aver perso qualche battito dall’emozione.
    Il ricordo Felice, sicuramente la Visione di quel piccolo cespuglio di Capelli scuri, quella Meraviglia che oggi si chiama Rebecca….

    (ora mi commuovo di nuovo!! Grazie Zelda <3!!) Prolissa come sempre, sperando in una sorpresa Caffellatte!

    Replica
  8. Florinda

    L’emozione più grande che mi ha fatto palpitare il cuore è stata la prima volta che mi sono innamorata… ricordo tutto di quei momenti…scolpiti nella memoria! <3
    Mi piace tanto la collana piccola! :D
    FB: Florinda Fraccalvieri
    E-mail floryfrancy@inwind.it

    Replica
  9. Federica

    Partecipo più che volentieri (:
    Ho conosciuto il tuo blog mesi fa e, ogni volta che ci passo, non posso che apprezzarlo.
    Dunque, seguo rockingchair, Le Funky Mamas e la tua pagina su Fb con il nick Coactus Volui.
    Ho linkato il give sul mio profilo Fb e sul mio blog ( qui: http://federicapergiveaway.blogspot.com/2011/10/blog-post_14.html )
    La collana che preferisco è sicuramente la più piccola, è deliziosa!
    E per quanto riguarda l’emozione, direi che risale al giorno in cui mia nonna attaccò tante monetine su una pianta del giardino, dicendomi: ‘ Hai visto? È la pianta dei miracoli di Pinocchio! ‘
    E ora incrocio le dita!
    Federica ( federicacossuu@gmail.com )

    Replica
  10. Emanuela Spedale

    partecipo e condivido
    https://www.facebook.com/dolcemanu86
    email:ilregnofatato@hotmail.it
    l’emozione più grande ke ho avuto è stato…quando avevo 15 e mezzo ..e mi sono innamorata di un ragazzo meraviglioso ke tutt’ora è l’amore della mia vita(adesso ho 25 anni)!!
    scelgo:la collana più piccola è deliziosa e dolcissima

    Replica
  11. Morgana DeLarge

    Ciao,
    partecipo volentieri!
    Ho seguito tutti i passaggi
    ed ho condiviso sul mio profilo Facebook:
    http://www.facebook.com/profile.php?id=100001967038837
    La mia email è :
    giovannamata@gmail.com

    La prima emozione che mi ha fatto battere il cuore, è stato sicuramente il mio “primo amore” quand’ero ancora all’asilo! Mi ricordo che volevo sempre giocare con quel bimbo e stare sempre con lui e soprattutto che ero gelosissima!! Ahahahah! Chissà che fine avrà fatto!

    Ah, mi piace un sacco la collana piccola, la trovo deliziosa!!

    A presto! :)

    Replica
  12. Giada

    E’ la prima volta che capito nel tuo blog e mi sono già appassionata. Però hai talmente tante collaborazioni che mi serviranno delle settimane per capire bene dove scrivi oltre che nel tuo blog!

    Allora, la mia prima emozione intensa, di quelle che ti mozzano il respiro è legata ad un’infatuazione durante l’estate dei miei 14 anni. Frequentavo spesso una piscina e mi piaceva da matti il bagnino; ho passato tutta l’estate senza rivolgergli la parola perché troppo timida ma a me bastava ripensare agli sguardi che ci lanciavamo perché i miei battiti prendessero il galoppo!
    Ah, l’adolescenza era proprio tutta un’emozione!
    Giada
    email: giadavsgiada@gmail.com

    Replica
  13. giuseppe

    stiamo parlando della prima emozione e allora dico indubbiamente italia brasile 3a2 mondiali dell 82……so ommino capiatemi;))))

    Replica
  14. alessia

    Che io mi ricordi, quello che mi faceva battere il cuore forte erano le avventure da bambina: fare dei piani, rischiare di sbagliare, di essere trovata, riuscire nell’impresa, dimenticarla.

    Mi trovate alla mia email e magari mi scrivete che ho vinto la collana grande! :-))

    Alessia

    Replica
  15. V.

    Mi piacciono tutte le collane!
    Non vale?? Ok…allora scelgo quella grande perchè mi ricorda la punta di un centrotavola fatto a mano da mia nonna ed io bambina col dito a “disegnare” e “ricalcare” i riccioli che lei aveva pazientemente confezionato.
    L’emozione è legata al primo amore: la recita della scuola e mi mettono LUI al fianco come cavaliere!!
    V.
    PS: Come al solito non posso condividere da nessuna parte…mannaggia a me!!!

    Replica
  16. Antonella - ATTIMI DI LETIZIA

    eccomi
    finalmente sono di nuovo in rete e posso partecipare
    bellissime le collane e poi vicine al kaki che è il mio frutto preferito..che voglio di più :)
    la mia preferita è quella piccola
    il primo battito di cuore è stato un colpo di fulmine vero e proprio..l’unico colpo di fulmine della mia vita. primo giorno in prima media mi giro e vedo il mio compagno di classe Marco e mi sono innamorata di colpo…mi ricordo ancora che aveva una camicia di flanella a quadrotti rossi tipo grunge…l’ho amato per 3 anni ma allora ero terribilmente timida e non l’ho mai confessato :)
    condivido su fb http://facebook.com/Antonella.Dominici1
    la mia mail
    attimidiletizia@gmail.com
    baci
    Antonella

    Replica
  17. DelleVolte

    “ho una sorella nuova”. la prima emozione enorme che ricordo adesso. la nascita di Daniela e la vagonata di gioia che mi frastornò le ossa. da piangerci. avevo sette anni, ma se chiudo gli occhi sento ancora, in questo preciso momento, salirmi in gola la purezza di quel sentire emozionale ed emozionato. :)

    there’s something for you on LeMieMadri and his facebook. dè.

    Replica
  18. biancoreartico

    Sai che mi hai messo un pò in crisi? Io che mi emoziono per un nonnulla, mi commuovo, provo imbarazzo con poco, ho paura di tutto e nonostante appaia come miss ghiacciolo, di nascosto piango spesso. E’ che adesso riesco solo a pensare a quando ho visto per la prima volta Lui e mi è scoppiato dentro il cuore. Un coup de foudre.
    Però grazie a questo esercizio di memoria, mi sono ricordata dell’emozione che ho provato ad imparare ad andare in bicicletta, la gioia e la paura di cadere.
    Via le rotelle!
    Merito dell’effetto placebo di mio padre, convinta che fosse lì a tenermi in equilibrio, mentre pedalavo.
    E a distanza di mooolti anni, è sempre papà che mi sta insegnando a guidare (era uno dei miei desideri di inizio anno, qui su Zelda), insieme a Lui. Two istruttori is megl’ che one!

    Condivido su fb: http://www.facebook.com/biancoreartico
    La mia collana preferita è quella più grande :)

    Replica
  19. la fra

    la prima emozione che mi ha fatto veramente battere il cuore? un bacio, il primo bacio vero, dato nella penombra di autobus di una gita scolastica pomeridiana a teatro dove quel ragazzino era venuto solo per me. un bacio con altri a contorno, con una prof che si avvicinava, un bacio che nel tempo sarebbe diventato due figli e una meravigliosa quotidianità…il primo passo di un cammino insieme…

    ho condiviso nel mio profilo: https://www.facebook.com/profile.php?id=1293898652 (ed è con questo che vi seguo tutte ^^)
    ti lascio anche la mia mail: cescar76@gmail.com

    Replica
  20. benedetta ovvero ilcestodeitesori

    eccomi, puff puff pant pant come direbbe topolino, so che è già lunedì, ma fai un’eccezione! avevo già condiviso venerdì in tempi non sospetti e sono già amica di tutti!
    la prima emozione che mi ha fatto battere il cuore è stato il concerto degli a-ha a genova. mi accompagnò mio padre, che poverino a parte beethoven battiato e de andré non sapeva nulla di musica e mi portai dietro il suo canocchiale, quello che usava per andare a caccia, quando per fortuna tornava sempre a mani vuote ma con le borse cariche di funghi. tornata a casa avevo dei lividi blu sotto gli occhi da tanto avevo tenuto premuto il canocchiale sperando fantasiosamente che il divino morten harket si accorgesse di me! che sfigata!
    buona notte zelda cara e ricordati che oggi è ancora DOMENICA

    Replica
  21. Ilaria

    Beh, direi che la prima emozione molto molto forte è stata la nascita di mio fratello. Avevo 7 anni, era un pomeriggio giallo di ottobre e io avevo l’influenza. La montagna davanti alla finestra della mia camera era avvolta in un sole dorato. Poi è arrivata zia Isa e mi ha detto che era nato un fratellino. Io lo sapevo, che sarebbe stato maschio!

    Replica
  22. Vania

    La mia prima emozione grande risale alla prima elementare. Io e Andrea avevamo deciso di darci la mano mentre andavamo nella sala delle proiezioni con la classe, senza parlarne, d’ istinto. Un’ emozione gigante, di libertà e purezza. Per nulla imbarazzati delle risate dei compagni, per nulla frenati dal rimprovero della suora, ci siamo guardati dritti negli occhi e ci siamo sentiti di guardare il film così. A distanza di 28 anni, ci siamo ritrovati su facebook, e in un momento amarcord, abbiamo parlato di quel piccolissimo frame della nostra vita… Quella nostra piccolissima rivoluzione sempre con noi! E se vinco… Ecco faccio scegliere a Camilla!!!! Un bacino!!!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.