14 Dicembre 2011

I 5 desideri del 2011: come è andata a finire?

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts People I like

Buongiorno Amici! Come state laggiù?
Io  ho deciso di essere guarita, quindi vi sorrido e faccio finta di non tossire. Potrei implodere a breve, ma farei comunque finta di niente.

Proprio ieri mi sono venuti in mente i nostri 5 desideri per il 2011, ve li ricordate?
Era andata così: avevo postato qui i miei
 … e poi vi avevo chiesto: volete postare pure i vostri? E la risposta è stata la seguente:

1. I 5 desideri di Alex,
2. I 5 desideri della Pulcina,
3. I 5 desideri della Nico,
4. I 5 desideri di Al-pina,
5. I 5 desideri di Adriana,
6. I 5 desideri della Nina,
7. I 5 desideri di Germana,
8. I 5 desideri di *a,
9. I 5 desideri della V.,
10. I 5 desideri di Justine,
11. I 5 desideri della PA,
12. I 5 desideri di Virginia,
13. I 5 desideri di Kifki,
14. I 5 desideri di Chiara I.,
15. I 5 desideri di Roberta (biancoreartico),
16. I 5 desideri di Chucky,
17. I 5 desideri di Ale della Luce,
18. I 5 desideri di Dailan,
19. I 5 desideri di Ilaria,
20. I 5 desideri di Giulia,
21. I 5 desideri della Caju,
22. RICETTA FINALE dei 5 DESIDERI: qui.

Fonti certe mi dicono che l’idea di elencare 5 desideri è stata mooooolto fortunata e che, per molti di voi, si è avverato qualcosa di tangibile e di entusiasmante! Bene, bene, bene!

CHE NE DITE DI DOPPIARE L’ESPERIENZA?
Sempre 5 desideri, sempre la mano che li scrive e poi li fotografa.
Sempre da inviare qui, con il seguente oggetto: I 5 desideri di… (indicate il nome che volete compaia pubblicamente).
Poi il link del vostro sito/blog e due motivazioni sul perché, tra millemila desideri, avete scelto proprio quei cinque.
Che faccio, sto tranquilla? Attendo?

Per ammazzare il tempo, e in attesa di individuale i nuovi 5 obiettivi per il 2012 (cosa NON facile!), vi racconterò qualcosa dei miei… Ma prima: che si cancelli la lavagnetta!!1. chiudere il mio primo romanzo.
Questo era il mio primo desiderio e ci ho messo tanto tempo per ammetterlo pure a me stessa, non crediate! Il grande intoppo della faccenda era riuscire a finirlo: mi sembrava che ci fosse sempre qualcosa di più importante e urgente. Inoltre, nelle segrete stanze del mio subconscio a strati albergava la netta (e spietata) convinzione che questa passione della scrittura fosse cosa da relegare a piccoli spazi di piacere solitario, da non condividere e su cui perdere pochissimo tempo.
Sempre stata la Savonarola di me stessa, io.
Comunque, questo posto qui (voi, dunque), l’arrivo di persone meravigliose e una spinta a finire qualcosa che avevo iniziato con tanto slancio (detesto lasciare a metà le cose), mi ha permesso di concluderlo e di iniziare una timida pratica per la sua pubblicazione. Acqua in bocca per tutto quello che potrebbe o non potrebbe succedere, in ogni caso il mio primo punto si è realizzato!

2. Innamorarmi.
Innamorarmi è stato davvero facile. Non di una persona sola, non di un progetto isolato, non di un’intuizione che rimaneva tale. M’innamoro qui, fuori di qui, mentre sono vigile e mentre dormo in piedi. Questa è la grande fortuna di quest’anno e dei precedenti: avere sperato di innamorarmi continuamente, senza ritenere di averne mai abbastanza. Senza ombra di dubbio dedicherò un punto dei miei 5 a questo sentimento leggero e colorato perché, se è vero che fa parte di me, lotto perché non venga mai scalfito dal democratico grigiore del quotidiano.

3. organizzare un evento Bastian Contrari.
Quest’anno non abbiamo organizzato eventi per un semplice motivo: non vogliamo organizzare eventi. Chiaro, no? Non ci piace proprio la parola evento, a dirla tutta. Ma è utile: dici “evento” e la gente ti capisce :D!

Però, però! Sono molto fiera che Bastian Contrari abbia scritto Ne ho ancora, l’inno del Girodonne, abbia firmato la sceneggiatura de Gli Amici di Elisa e sia stato il motore mobilissimo di due piccoli progetti: Racconti da Musicassetta e P’tit.
Siamo in attesa di un progetto più esteso che avrà luogo con il prossimo anno. Si parlerà di passione e ci sarà di mezzo un occhio…

4. incrementare il lavoro e fare pace con Paperino.
Pace fatta, con Paperino!! In questi mesi ho lavorato con le Principesse, gli orsetti gialli, Paperina, Minnie e pure gli scimpanzé!
Per il lavoro non posso mai ritenermi completamente soddisfatta, è un momento duro e il bisogno di indipendenza e libertà si scontra con evidenti problemi economici e sociali. Ma sono speranzosa e procedo, convinta che la strada intrapresa sia quella giusta.

5. fotografare la vita, un attimo dopo averla vissuta…
Che dite, mi sono impegnata?
Nella piena convinzione che si possa sempre migliorare, fatemelo però dire (in maiuscolo): CHE MAGNIFICO ANNO, QUESTO 2011!!
Bacibelli a tutti, attendo i VOSTRI e i MIEI 5 desideri!
xoxo

30 pensieri su “I 5 desideri del 2011: come è andata a finire?

  1. Azzurra

    …ma che bello! é un’iniziativa (e non un evento!) così speranzosa, che non posso astenermi… però lo sai che è un compito difficilissimo? mi prendo qualche giorno per pensarci bene bene e poi ti scrivo!

    Baci!

    p.s.: fingers crossed per il romanzo!!!

    Replica
  2. Kifki

    Era (è) un anno buono, questo 2011.
    Dei miei desideri, direi che se ne sono avverati parecchi. Ho ricevuto tanto amore, forse più di quello che sono riuscita a dare, ho scoperto posti nuovi e gente stupenda. E per la laurea… Ci sto arrivando. Grazie Zelda delle tue iniziative, vedrò di scrivere i miei desideri anche per il 2012. Che tanto poi finisce il mondo :D

    Replica
  3. V.

    Com’è andata a finire?? Insomma.. Direi che su alcuni punti sono ancora una frana totale ma su altri mi sono impegnata come si deve tanto da combinarne di tutti i colori. Nel bene e nel male. Vabbè ;)
    Comunque mi lascio volentieri questo 2011 alle spalle (tibolatissimo,come amava dire mia nonna) e inizio a pensare ai desideri del 2012..
    Abbraccio te
    V.

    Replica
  4. AD Blues

    Beh mi è andata bene 3 su tre…
    Peccato non per quello a cui tenevo di più.

    Vuol dire che il numero 1 lo riproporrò 5 volte nel nuovo anno!

    Congratulazioni per i tuoi desideri! Più guardo le tue foto e più mi piacciono ;-) (e non vedo l’ora di leggere il tuo libro!)

    —Alex

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      E ora, cosa rispondo a questo commento che mi stende già di prima mattina, dopo una notte insonne (passata a tossire)??

      Cara Lau, è pazzesca la vita: ti fa sedere allo stesso tavolo, vicine che più di così non si può, e ti fa ritenere che non ci sia niente da scoprire, niente che già tu non sappia.
      Torni a casa tua, sistemi i pezzi e quello che ritenevi di sapere lascia spazio alla curiosità, allo stupore e a una forma di affezione che non ritenevi possibile.
      Anche io sono proprio colpita da te, dalla tua vita di giovane mamma, bellissima fuori ma pure dentro.
      E così, proprio ma proprio felice, mi concedo un colpo di tosse raggiante.
      Con il cuore,
      Cami

      Replica
  5. Andrà

    Sei riuscita a mantenere fede ai tuoi 5 desideri.che brava zelduccia :).
    Sto già meditando sui miei. Ne ho un paio e appena arrivo a 5, te li faccio sapere!
    Sei piena di inventiva e creatività. Ecco questo potrebbe essere uno dei miei in effetti!studio, seleziono e torno! Ps: nn uscire di casa che oggi dire che Milano è avvolta nella nebbia è poca cosa, e ti fa male alla tosse!!

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      Cara Andrà, certo che andrà (tutto bene)!
      La vita è un gioco di incastri e sistemazioni dell’ultimo momento e la fantasia è utile anche per raccontarsi magnifiche storie, per oltrepassare l’evidente cortina di fumo e grigio che ci si para davanti. Quindi, in ogni caso, e con grandissima prontezza di spirito (con la compagnia di chi ci ama e amiamo e un bel taccuino per disegnare enormi soli gialli), noi ce la faremo!
      BACIO e GRAZIE per il tuo POST sui BISCOTTINI! l’ho pubblicato sulla pagina di facebook, spero non ti dispiaccia!

      Replica
  6. laura

    Bellissimissimo! Desideri, desideri a gogò ti voglio inviare e spero che tutti si possano realizzare.
    Il 2011 già è stato generoso … ci ha regalato un figlio bello cicciottoso.
    Cara Zelda, sono strafelice di aver incontrato il tuo blog del buonumore … cosicchè possa vivere attimi creativi che fanno bene al cuore
    Avanti tutta e forte lo vorrei dire… ti mando un bacino sulla gola affinchè tu non possa più tossire.

    :)* (bacio sorridente)

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      laura!! non mi dire così che poi mi sciolgo tutta! un meraviglioso anno, quello che porta nuove speranze, nuove mete e piedini cicciosetti!
      che continuino a stupirci gli arrivi, le sorprese e la nostra capacità di essere felici nel piccolo, con la forza della fantasia e il sostegno dei sorrisi!
      BACIO FORTE!

      Replica
  7. Pingback: nel bel mezzo di un gelido inverno. « traboccante d'azzurro

  8. Pingback: La to-do list per il 2012, i miei propositi e i vostri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.