23 marzo 2012

What’s in my bag? Paola Soriga, Cahiers du Cinéma, pesci in pvc e richiamo per angeli…

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

Ho preso la mia borsa e l’ho svuotata.
Un miracolo della logica, mi sono detta.
Avete presente i problemi delle elementari? Se Camilla ha una borsa capiente e la vuole riempire (senza morire di scogliosi), quanti oggetti potrà inserirvi? Ogni risposta per eccesso non sarà mai vicina alla straripante verità: io tracimo. E le cose con me. C’è una differenza però: loro sono più silenziose, non si lagnano, giocano all’incastro.
Ecco la cronaca di una sciatica annunciata e il tentativo, semiserio, di mettere ordine nella vita, nella borsa, nei pensieri. Ognuno scelga il terreno più urgente da sistemare.

Premettendo che ho nascosto ogni traccia di scontrino del mesozoico, briciole di crackers e varie tipologie di fazzolettino di carta, utilizzato più e più volte – e tenuto con amore e devozione -, vado a descrivere il contenuto della mia borsa-cartella vintage.

1. Paola Soriga – Dove finisce Roma (Einaudi Stile Libero): il libro che sto leggendo in queste ore. Non posso credere che questa scrittrice sia del 1979! Ha una scrittura veramente particolare… sapiente, atavica. Ve ne parlerò presto!
2. Cahiers du Cinéma – mars 2012: Guide du Futur Cinéaste.
No, non voglio cambiare lavoro e buttarmi nel cinema. Si è trattato di una reminescenza universitaria e pure patologica, visto che mi sono sentita dire: ma-che-magnifica-punta-di-azzurro-ha-questa-copertina! Lo so, è terribile.
3. Borsa-cartella vintage – 20134Lambrate. Devo aggiungere qualcosa alla descrizione del mio regno del vintage?!
4. In rapida apparizione (e sempre in mezzo a tutto): chiavi, fazzoletti, chewing-gum, chupa chups alla fragola e lucidalabbra vari. Ok, il punto quattro si poteva evitare a piè pari…
5. La Vispa Teresa di Luigi Sailer (Viglongo): magnifica edizione trovata alla Libreria Pecorini di Milano!
6. Occhiali da sole preferiti.
7. Borsellino nuovo e con chiusura finalmente collaborativa.
8. Richiamo per angeli, regalo di Annamaria. A volte penso che richiami solo le mucche da tanti e tali suoni emette… ma non vorrei essere blasfema.
9.
Porta biglietti da visita senza biglietti da visita… (fantasticamente coordinato al punto 7.).
10. Penna Bic quattro colori, versione primaverile. Sono sua schiava.
11.
Foulard Pierre Balmain – Paris – 20134Lambrate
12. Taccuino di Roberta Rizzi, il mio preferito, e la magnifica lettera di Jaime (Jaime, perdona il ritardo: questo week-end ti mando la mia lettera!!)
13. Pochette discreta… di ignota provenienza.
14. Le mie scarpe Marni, un piccolo tesori di tanto tempo fa che, ovviamente – ma vista la bizzarria del post, è meglio specificarlo -, non tengo in borsa…♥

ps: i pesci in pvc gravitano nella mia borsa insieme ad un pinguino e ad una razza delle stesse dimensioni e fattura. Non chiedetemi nulla sul perché e il percome… sono impreparata e in difficoltà.

E voi, quali fossili custodite nella vostra borsa? Fuori le foto! :)))

Che sia un magnifico fine settimana per tutti!
Bacibellissimi!
xoxo

44 pensieri su “What’s in my bag? Paola Soriga, Cahiers du Cinéma, pesci in pvc e richiamo per angeli…

  1. Alex

    Ma non l’avevi già lanciato un post del genere?

    Questa è la mia borsa di un paio di annetti fa..

    Poi appena ho un minuto faccio una foto anche al mio nuovo zaino ;-)

    Replica
  2. Ilaria

    Taaanta roba! Ma posso competere… o forse no, visto che tu conservi in borsa il chiama-angeli!Mi diverto sempre a scoprire le abitudini, l’ordine/disordine e le passioni che si nascondono nelle borse. Proverò a fare una foto della mia :-)

    Replica
  3. Valentina

    Ecco… in queste occasioni mi scopro una “guardona” di prima classe! Voglio fare anch’io una foto della mia e di tutto ciò che riesco a farci stare (alle volte penso che sarei più comoda con un trolley…!!!).
    Buon fine settimana! :)

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      Valentina, temo che anche con il trolley avremmo seri problemi di deambulazione!! :DD Hai presente? Sette quintali di robe assurde su due ruote smilze smilze che svirgolano ad ogni angolo! Il grosso problema dei nostri giorni è la capienza… ecco l’ho detto!
      ;)

      Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      ma un mito!! ahahhahahaha! i guanti di lana servono per attutire gli ipotetici colpi che potrebbe prendere il cellulare? no, chiedo, perché io sono la regina delle tecniche fai da te (in genere fallimentari)…
      attendo con fiducia il post fotografico!! mi raccomando, mandami il link! :DD

      Replica
  4. Vita parallela

    ADORO!
    posterò il contenuto della mia “valigia” (termine utilizzato da mia mamma per indicare lei: borsa) sul mio blog, che ultimamente soffre di sindrome da abbandono… devo “linkarlo” giusto??? emmm quanti anni di tempo hai? perchè io sono al mesozoico in fatto di tecnologia…

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      tutta la vita, mia cara! :DDD attendo con curiosità!!

      più che altro c’è Alex che mi dice che non riesce a postare link… devo chiedere al webmaster Giovanni o era uno dei soliti problemi MAH della storia del mio sito (quelli che si risolvono da soli non appena mando una mail al suddetto?)…

      Replica
  5. Ilaria

    Quanto a tecniche fai da te, io uso il cappuccio staccabile di un piumino da pieno inverno per proteggere la macchina fotografica! Ve lo consiglio ;)
    A parte questo, nella mia borsa al momento le “curiosità” sono 3 pacchetti di fazzoletti di carta (per il raffreddore + allergia…) e un’agenda dalla copertina azzurra con elastico, uguale a quella della mia capa… e questa è una storia da raccontare :) Mi sa che stasera ne scrivo. Baci.

    Replica
  6. Giorgia

    Molta paura a svuotare completamente la borsa…potrebbero venire fuori reperti del mesozoico! Però potrei farlo in occasione del trasloco…della serie addio vita vecchia arrivo vita nuova!
    Off topic: con la prontezza di un bradipo ho finalmente caricato le foto su serial writers e ne ho parlato nel blog…é troppo tardi? Buona domenica cherie

    Replica
  7. Claudia

    Che belle cose! E che idea deliziosa! Se facessi lo stesso vedresti che ho tanto ciarpame nella mia borsa che sta per tirare il calzino sotto il peso di libri, bottigliette d’H2O e mele giganti. Vedresti anche però il libro di Gramellini, spuntato come per magia tra le spese impreviste(ho un limite: non devo comprare più di 3 libri la settimana) per colpa di una blogger che comincia a influenzarmi! ;) Ti auguro un weekend sfavillante!

    Replica
  8. Noemi

    Anche la mia borsa è sempre stracolma!! Certe volte non so proprio come faccio a reggerla… ma d’altra parte non potrei mai stare senza: dove metterei poi tutte quelle centinaia di cosette tutte indispensabili?! :)

    Replica
      1. Mykoize

        Ma mandala!
        Siamo un po’ in ritardo con la sezione perchè abbiamo un evento il 4 aprile sui social network e siamo nel caos più totale, ma se la mandi poi la facciamo analizzare dalla nostra Ma Belle!
        Se vuoi vedere le foto del contest le trovi qui ;) http://is.gd/rNgDyW

        (Tra l’altro colgo l’occasione per dirti che adoro il tuo blog, ma ancora di più le tue foto su Instagram xD)

        Replica
          1. Mykoize

            Ehm…non si sente mica che sono nordica eh? xD
            Guarda, se il disordine porta buoni frutti, perchè diventare ordinata? ;)
            Io ero terrorizzata dal risultato della mia bors-analisi( e se poi capisce che sono pazza e lo dice a tutti come la mettiamo?) e invece alla fine mi è anche quasi venuta la lacrimuccia di commozione.
            Quindi noi siamo lì, presto sarà un servizio a tempo pieno (sempre se l’evento in questione non ci demolisce, ovviamente), se ti va, sai dove trovarci ;)
            Continua così!

  9. LaVally

    Ciao Camilla, piacere sono LaVally =D
    Questo post è spettacolare! Vero.. noi donne non ce la possiamo fare con le borse.. è più forte di noi.. una vera e propria malattia! Unico dramma nel dramma è che io le borse non le svuoto mai perciò il delirio all’interno regna sovrano e quando perdo qls so già dove andarlo a cercare..tecnicamente bisogna trovare la borsa giusta!!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *