23 Settembre 2013

Benvenuto Autunno!

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts Lists

benvenuto autunno!Nello stesso magico modo in cui la visita inaspettata di amici tra i più cari ci coglie impreparati ma mai e poi mai infastiditi, l’autunno ha fatto capolino nella nostra vita.
Almeno qui, nella parte del globo che ha già salutato i giorni caldi, le vacanze, le nuotate, i sentieri montani lungo cui salutare gli estranei che s’incrociano. Qui, dopo un anno non facile, nel pieno di una ripresa che non smette di rendermi euforica, nonostante l’influenza della settimana scorsa e la caduta fantozziana di ieri, che mi ha procurato un gomito dolorante e qualche altro dolorino non ben localizzabile.

Potevo prevederlo il suo arrivo, in fondo l’autunno arriva sempre in una particolare data dell’anno, nessun governo si riunisce per abolirlo e, anche se non avesse né nome né durata, sarebbe inequivocabilmente lei, la stagione di progetti, dei colori caldi e delle giacche in tweet. Sacrificherei corposi pezzi delle altre stagioni (sì, anche dell’estate) per allungare questa, così ispirante e fantasiosa, con le sue foglie color tramonto, il profumo delle castagne e delle gite fuoriporta, il primo timido incontro con calze e coperte, nel silenzio di una casa più accogliente e rincuorante.
benvenuto autunno!A fronte di tanto amore, poteva forse mancare una lista ragionata di cosa amo dell’autunno, in ordine casuale d’importanza?!
Eccola qui, tutta per voi!
– l’incontro con la mia socia Clelia e la definizione dei nostri obiettivi per il nuovo anno di Bastian Contrari;
– l’euforia dei progetti in corso, l’attesa per quelli in arrivo, la speranza per i mesi che verranno;
– le mille pagine di taccuino su cui, durante l’estate appena passata, ho appuntato idee mirabolanti e tabelle di marcia di realizzazione epica;
– la scelta dell’agenda nuova,
– le giacche di tweed, che puntualmente mi dimentico di possedere e che ogni volta abbraccio con un entusiasmo esagerato, come fossero parenti  argentini mai conosciuti;
– le colazioni iper-caloriche e le ricette da provare (che custodisco per un ipotetico futuro in cui, magicamente, sarò in grado);
– le castagne, il castagnaccio e i cachi;
– i colori: l’arancione, il marrone e il verde militare;
– il mio giardino e le sue foglie (non tutte le foglie, solo le sue);
una sortita improvvisa in quel di Ikea per acquistare bicchieri che romperò entro Natale e complimenti d’arredo che non stanno mai nel posto in cui li avevo ipotizzati, per mangiare polpette indigeribili e comprare le utilissime marionette da dita;
– una spinta verso nuovi piccoli progetti fatti a mano (ve la ricordate la Panda Calamita di Justine? Ecco, delizie di questo calibro);
– il compleanno di Carlino e Zen e quello di Annamaria;
– stilare ogni anno, liste sull’autunno (qui quella dell’anno scorso)… e rendermi conto – con profondo terrore – di dire sempre le stesse cose…
– il mio giorno blu dell’anno, amo anche lui, nonostante ogni ragionevole evidenza. Con il tempo è diventato un dolcissimo e nostalgico appuntamento con una parte della mia vita che, per quanto mi sforzi sempre di raccontare e condividere, sarà sempre e solo mia: qualcosa di difficile da definire – qualcosa di agrodolce che avrei evitato ma senza il quale non sarei come sono. Il giorno blu dell’anno è il mio parallelo di Greenwich, la mia stele di Rosetta.

benvenuto autunno!E voi cosa mi dite, amate l’autunno?
E se sì, quali sono i vostri motivi di questo amore imperituro?

Buona settimana a tutti!
Camilla
Zelda was a writer

11 pensieri su “Benvenuto Autunno!

  1. Alice - Operazione fritto misto

    Come si fa a non adorarti/adorare i tuoi post?
    Leggere: “Sacrificherei corposi pezzi delle altre stagioni (sì, anche dell’estate) per allungare questa”, mi da speranza che la sottoscritta non sia l’unica al mondo ad amare più i tappeti di foglie che quelli di sabbia – senza nulla togliere all’estate.
    Da quando sono nata amo il mio compleanno perchè arriva due giorni dopo l’inizio dell’autunno; e se la “festa” in sè non mi entusiasma particolarmente, per me la data ormai sancisce il vero inizio della stagione. Chissà perchè…

    Ora invio questo post ad un paio di amici che hanno qualcosa da imparare :)
    Buon primo giorno di autunno!

    Alice

    Replica
  2. Rita - Faccio e Disfo

    Il mio amore per l’autunno è nato con i miei figli: finalmente non mi devo inventare scuse per evitare i parchetti e posso starmene al calduccio a pasticciare con loro.. tutta colpa del mio spirito profondamente solitario (o asociale come direbbe mio marito)…
    p.s. I have a present for you… ti ho scritto su facebook ;-)

    Replica
  3. mimma

    Cara Zelda io vivo in posto dove l’autunno non c’è…esiste un mite inverno verso dicembre che si trasforma in primavera a febbraio.
    Io amo di più la primavera da sempre.
    Dell’autunno che ormai sto dimenticando, adoravo la ripresa della scuola, le vetrine con i primi vestiti pesanti, le prime cene in casa, le ripartenze.
    Ho amato i colori della campagna piemontese, dove ho visto per la prima volta le foglie rosse.
    Per il resto ricordavo odiavo la pioggia, le giornate buie presto e i primi malanni di mia figlia…..

    Replica
    1. Zelda was a writer Autore articolo

      Per anni ho pensato che la mia stagione fosse l’estate, poi tutto è cambiato e ora sarei pronta a battermi per l’autunno! :D
      Forse le stagioni della vita si divertono a confondere carte e amori, forse ogni periodo del nostro vivere porta con sé i profumi innnamorati di un ricordo e le giornate buie delle lacrime…
      Un sorriso!

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.