7 Settembre 2015

Instalovers di settembre!

Camilla - Zelda was a writer

Instalovers

Instalovers  Zelda was a writer Buongiorno a tutti!

Incomincio la settimana con INSTALOVERS, la consueta selezione mensile di quattro profili instagram speciali, utili a conoscere nuovi mondi e altrettante possibilità di comunicare con le immagini.

Questo mese ho deciso di dedicarmi al mondo del web per così dire più maturo, quello che si sta rivelando maggiormente libero e fantasioso, a dispetto di quanto si è soliti pensare sulla terza età.
Mi piace pensare che l’espressioni di certi profili, primo fra tutti Advanced Style, talvolta debordante e lontana da quella buona creanza che si chiede all’anzianità, possano regalarci l’idea che ogni momento che ci è concesso di vivere sia un momento speciale, da festeggiare con gioia e ironia.

Durante il panel di RDS al Micam – con Petra Loreggian a moderare un dibattito sull’importanza e la bellezza delle scarpe – la mia amica Justine, che era tra le ospiti chiamate a parlare, ha dichiarato che non vedeva l’ora di vedersi incanutire per iniziare finalmente la sua seconda carriera, quella da fashion blogger. La cosa ci ha fatto sorridere ma poi si è rivelata uno spunto di riflessione piuttosto fertile. Che sia un mondo maggiormente consapevole e quindi con un senso dello stile e della creatività più strutturato? Che sia una fase della vita che tende a non fagocitare più qualsiasi cosa ma ricerca la preziosa occasione per esprimersi, per festeggiare i suoi giorni?

Ma bando alle ciance, ecco i profili che vi consiglio caldamente! Linda Rodin è un mito vero. Dire che sia una stilista è riduttivo, è piuttosto un punto di riferimento carismatico e leggiadro per tutto ciò che riguarda stile e joie de vivre. Il suo ultimo progetto? La linea di prodotti per la pelle Olio Lusso. Sul profilo troverete il suo delizioso barboncino Winky, alcuni angoli della casa newyorkese e le irresistibili mise. Io sono fan fatta e finita.

Instalovers Linda and Winks |Zelda was a writerInstalovers Linda and Winks |Zelda was a writerSara Jane Adams è bellissima: occhi verdi e profondi, capelli fluenti e rigorosamente bianchi. Me ne sono innamorata dopo aver visto una sua foto, quella che la ritrae dietro a un utensile da giardino rotto. Quegli occhi sono speciali e raccontano tantissimo. Qualche mese fa, Ari Seth Cohen di Advanced Style ha riportato la storia del loro incontro in questo articolo. Alcune delle parole citate sono davvero toccanti e testimoniano il tenace impegno della donna – veicolato anche dall’hashtag #mywrinklesaremystripes – a dimostrare che il tempo che passa non è un nemico ma, semmai, un alleato. Il suo progetto? I gioelli Saramai. Instalovers Saramai Jewels |Zelda was a writerInstalovers Saramai Jewels |Zelda was a writerAdvanced Style l’ho già citato dalla prima pagina di questo articolo. Come poter fare altrimenti? Si tratta di un lavoro semplicemente meraviglioso, quello che per primo ha sdoganato l’idea di una vecchiaia ancora piena di cose da dire. Zeppo di vita, di passaggi, incontri e storie, è uno di quei progetti intelligenti e pieni di spunti. Instalovers AdvancedStyle|Zelda was a writerInstalovers AdvancedStyle|Zelda was a writerGrazie al progetto di Cohen, ho scoperto Icon Accidental. La presentazione del blog – trovate il link nella presentazione del profilo instagram – è una sorta di manifesto, inutile dirvi che mi ha colpita-affondata perché parla di una donna che è ancora in cammino, che ha preso coscienza dei passi fatti ma continua a sperare in nuovi approdi, in nuove prese di coscienza. Bellissimo blog, affascinante e coinvolgente! Finalmente parlare di moda significa veicolare un’esperienza, una storia! Consiglio a chi se ne occupa di farlo diventare un punto di riferimento imprescindibile. Instalovers IconAccidental|Zelda was a writerInstalovers IconAccidental|Zelda was a writer Insomma, mi sembra che sia definitivamente chiaro: con tutte le fortune del caso e le intenzioni del destino, in questa vita abbiamo a disposizione tantissimo tempo, tantissime stagioni e infinite prospettive. Basta lasciarsi alle spalle la paura di invecchiare. Mentre vi scrivo mi viene un dubbio, che questo tipo di paura non nasconda il timore di mettersi in gioco, di procedere… di vivere? Sarà di certo un paradosso ma sarebbe interessante rifletterci. Un sorriso e buona settimana! Camilla Zelda was a writer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.