7 novembre 2015

365di… e poi?

Camilla - Zelda was a writer

Stationery

Lo ammetto: non credevo sarebbe stato tanto complesso.

Una sera ho deciso che avrei realizzato un sogno: produrre una piccola quantità di agende da proporre a chi segue le attività di questo blog.

Lo volevo fare da una vita ma, per molta parte di questa stessa vita, non avrei saputo da che parte iniziare, cosa fare, come produrre.
Poi le cose sono cambiate. Tutto quello che so fare arriva di certo dalla mia precedente vita (sia sempre benedetta) ma moltissima parte è pratica, intuizione, voglia incrollabile di realizzare, di fare.

Moltissima parte, insomma, è il risultato di serate spese a cercare di capire come funzionasse Photoshop, fine settimana di tutorial in tutte le lingue, mille domande al limite del fastidio a chi ne sapeva, millemila tentativi in nome del mio amatissimo nume tutelare: McGyver.
[Me lo immagino sempre con una forcina per capelli in mano, che sorride consapevole del suo animo tagliaecuci e mi dice: Se non hai niente, hai tutto].
MacGyver| Zelda was a writer
Amo la carta, sono una vera e propria feticista dei suoi fruscii, del suo peso, dei suoi profumi.
Tempo fa, avevo vissuto una piccolissima esperienza da hobbista con la produzione e la vendita di una serie di taccuini – i mitici Cahiers du Bonheur – e, come spesso accade nella mia vita, ho iniziato a creare il prodotto, senza chiedermi troppo della sua gestione.

Mi sono trovata in mano queste agende, sono all’incirca un centinaio, e ho pensato: e ora?

Tra la domanda e la risposta, mi si è aperto un mondo di carta che avrei voluto produrre e vendere. Una vera e propria cartoleria magica!
Poi è arrivata la risposta alla domanda e il suo linguaggio era talmente razionale che ho capito il 10% del messaggio. 
365di | Zelda was a writer
Ma ora so. 
Avrò la mia cartoleria.
Al momento non so cosa significhi, ma sono fiduciosa: imparerò a tararmi cammin facendo.

Questo comporta cambiamenti e nuove responsabilità. E per chi, come me, non ha moltissimi santi in Paradiso vuol dire anche qualche notte insonne.
Vi scrivo questo per giustificare silenzi e ritardi e per chiedervi pazienza.
Inizierò a vendere queste poche copie e poi, sistemate le questioni burocratiche più urgenti, ne produrrò delle nuove. 
Quando? Non so dirlo. Mi hanno assicurato che avverrà presto.
E se la sistemazione avvenisse troppo in ritardo? Produrrò dell’altro.

Mi sento inebriata e impaurita, ma credo faccia parte di ogni nuova vita, di ogni nuova avventura.
Potremmo trovarci qui tra un anno e potrei dirvi: non ce l’ho fatta.
Potremmo trovarci qui tra un anno e mandarci cartoline di congratulazioni (made by Zelda) per averci provato. Non è in fondo questo, il vero risultato di ogni impresa?
365di | Zelda was a writer365di | Zelda was a writerEcco, dunque, le #365di 2016.

Ho realizzato quattro video che ve le illustrano per bene (presentazionegrigianerafiori).
Ho scattato foto, definito prezzi, contattato un servizio di spedizioni, iniziato a ventilare nuove azioni, nuove ore in cui sbatterò la testa contro il muro perché non capirò neanche quel rincuorante 10%.
Iniziamo a saltelli e poi vedremo.
365di | Zelda was a writer365di | Zelda was a writer
Le #365di vogliono essere agende che produrrò ogni anno. Non oso pensare a quanto imparerò nei prossimi mesi e a quanto saranno migliori, più rispondenti alle esigenze, se non di tutti, di molti.

Le #365di prendono il loro nome dai fax e da come si definiscono le loro pagine (per esempio: 1di12, 2di12, 3di12, etc).

Le #365di sono tutte scritte a mano.
365di | Zelda was a writer365di | Zelda was a writer
Il mio stampatore, il signor Carlo, è un gran signore. Stefania Merenda, la mia amica grafico, mi ha aiutato a capire cosa sono le abbondanze e a gestire l’impaginazione. Justine mi ha redarguito quando ho detto: Basta, mollo tutto. E poi mi sta regalando un sacco di consigli e di speranza. Gaia, il guru del Conero, mi controlla amorevolmente da lontano. Roberta ha trovato dei sacchettini niente male per spedirle.

E tantissimi altri amici, più o meno silenziosi, mi stanno dicendo che ci sono, che sarà impegnativo ma bello, che ce la faremo.
365di | Zelda was a writer365di | Zelda was a writer
La agende saranno in vendita da lunedì mattina.
Mi sono appoggiata a una piattaforma provvisoria, le troverete qui.
Costano 30 euro, escluse le spese di spedizione.
Le spese di spedizione sono l’ultima cosa che mi manca per dare il via all’intera faccenda. Io odio calcolare le spese di spedizione…

Spero che ne sarete felici!
Buon fine settimana e grazie per il vostro costante sostegno e per la fiducia.
Camilla
Zelda was a writer
(McGyver- ph. source: qui)

47 pensieri su “365di… e poi?

  1. Benedetta

    Ti tengo d’occhio! Non vedo l’ora che sia lunedì mattina. Ti seguo con entusiasmo da più di anno, i 365 giorni del 2015 gli ho vissuti in compagnia del calendario di ZeldaWasAWriter e adesso non vedo l’ora di avere una di queste fantastiche agende!! Complimenti! Un lavoro bellissimo, che mi mette già il buon umore!

    Replica
  2. Cristina Colombo Bolla

    In bocca al lupo per questo tuo nuovo e bellissimo progetto! Spero lunedì di riuscire ad “acchiappare” la 365di, non solo per me ma anche da regalare.

    Replica
  3. laura

    Tesoro tu sai che lunedì mattina sarà la mia priorità..comunque volevo dirti che aspetterò se mi toccherà anche una seconda edizione! Grazie Camilla..come ti ho già detto l’agenda fa parte della mia vita! E sono felice se sarai tu a creare le prossime compagne dei miei giorni.
    buon lavoro
    laura

    Replica
  4. leparoleverranno

    Devo solo capire come giustificare a me stessa, a mio marito e al mio senso di colpa un secondo acquisto, avendo già comprato un agenda per il 2016 (tu non sai gli improperi che ho madato quando ho visto che ne stampavi una tu!) Potrei dire che la compro per il mio alter ego, che dici?
    Comunque, complimenti, sono bellissime! Francesca

    Replica
  5. Federica

    Cara Camilla,
    bello leggerti nel nuovo progetto e bello sentirti nelle tue descrizioni.
    Bello. L’entusiasmo. Mi fa già sentire l’odore di fresca stampa, immaginola luce delle copertine dorate e il piacere di avere nella borsa le tue parole, come guida per i nostri appunti di tutti i giorni.
    Complimenti, dal cuore.
    Fede

    Replica
  6. La casa dello stile

    Parliamo di cose serie: quanto costa e come si fa ad ottenere la versione nera di queste tre bellezze?! Ho provato a fare la dura per tutto l’articolo e filmato ma alla visione dell’interno con i biglietti “ce la posso fare” sono capitolata totalmente. :)

    Replica
  7. annainthinkeringmood

    Zelda, ti seguo da un po’… in punta di piedi … apprezzo le tue bellissime foto su instagram… leggo i tuoi commenti così profondi e inspiring… e oggi ho preso la tua bellissima agenda!
    Faccio un lavoro apparentemente così diverso dal tuo … eppure non immagini quanto la tua creatività mi stia ispirando… Credo proprio che passin passetto ci incontreremo!

    Intanto, una nota di servizio: quando troverò la 365di nella cassetta della posta?!?!? Mi sento come quando da piccola mi arrivava quel meraviglioso diario scolastico che ordinavo sul “giornalino” e che in classe avevo solo io!!! aprire quel pacchetto e inebriarmi del profumo di quelle pagine mi faceva felice! Grazie!!!

    Replica
  8. chiara

    solo ora riesco a collegarmi al sito… e sono tutte sold out!
    felice perché ancora una volta una tua bella intuizione ha trovato riscontro ; e intanto dentro di me continuo a ripetermi “fessafessafessafessafessa” … visto che questa splendida creatura non mi accompagnerà il prossimo anno :-(

    Replica
  9. maria

    le agende sono sold out, che ddddoloreeeeeee
    mi ero messa un promemoria per stamane, ma poi mi son distratta un attimo…e puff!
    ti prego riassortisci :-) le amo
    grazie e complimenti

    Replica
  10. Giada

    Come sempre arrivo tardi (e fin qui tutto bene)
    Ma questa volta ho sfiorato questa meraviglia per un pelo. (mannaggia al mio nontempismo)
    Ti ho “conosciuta” proprio ieri tramite passa parola e voglio dirti solo una cosa: non avere paura.
    GIU FORTEEE!!!

    (sono un inguaribile ottimista e mi auguro di averla tra le mani molto presto.)

    G <3

    Replica
  11. lunaspina

    Io sono nuova qui! Attirata proprio dalla 356di! Quindi lunedì ci sarò! Non mi conosci ma io sto imparando a conoscere qualcosa di te da questo blog e, a proposito, mi sono anche autoproclamata nuova bookeater! A Lunedì!

    Replica
  12. Sara F.

    Sono una fanatica di agente agendine e quaderni. Amo le tue fotografie da sempre. Ti seguo da circa 3 anni ma non ho mai commentato. Una volta e, senza offesa, mi sono ritirata in buon ordine.
    Oggi ci riprovo facendoti un mega in bocca al lupo. So cosa significa metterci anima e cuore in una cosa che fa parte del tuo essere. Conosco bene l’ansia, la paura, le notti insonni e #cazziemazzi MA te sei brava. Te hai un talento innato. Hai uno stile tuo e inconfondibile.
    Appena ho visto l’interno dei quaderni ho pensato SMASH! Spero non ti offenda, ma me li ricorda tanto.. e, per me, fanatica di SMASH è una cosa buona. Penso proprio che la comprerò e non come tua seguace ma come acquirente vera e propria. L’avrei comprata anche se l’avessi trovata in Feltrinelli. A proposito… non ci sono agendine fighe in giro, sono 4 mesi che la cerco. E poi tu mi hai salvato.
    Ho cocciuto Justine e le ho pure fatto delle foto, in quel momento avrei voluto urlare “Si lo so faccio pena non sono Zelda!”. Lei con me è stata molto carina e neanche le ho detto che amo le tue fotografie e quello che fate. Mi sono sentita come un’adolescente che conosce una persona vista solo su una rivista… ma le tue foto per me sono davvero magiche.
    Tante cose. Tutte belle.

    Replica
  13. Cecilia

    Ciao Cami,
    riesco a ritagliarmi sempre qualche minuto per poterti leggere ogni tanto e ricostruire le fila delle tue magnifiche avventure quotidiane,
    L’agenda che era un tuo sogno mi ha lasciata senza parole… è semplicemente bellissima. Per il suo valore intrinsico dovrebbe costare 300000000000000.
    Spero di non esser arrivata tardi e di poterla comprare!
    Ti abbraccio forte forte
    cecilia

    Replica
  14. maga

    Camilla bella mi sono persa anche il secondo lancio dell’agenda. e ora vago come una disperata/zombie per cartolerie in cerca dell’agenda perfetta o almeno il più simile possibile alla tua.
    Hai fatto un lavoro direi quasi perfetto ( non dico perfetto perché si possono sempre raggiungere livelli lati ;)

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *