3 ottobre 2018

Fotoriflesse: il contest di Neri Pozza + Cheerz

Camilla - Zelda was a writer

Events

Dai tuoi occhi solamente | Zelda was a writer

Domani uscirà Dai tuoi occhi solamente, il libro di Francesca Diotallevi, dedicato alla vita di Vivan Maier.

Vivian Maier è stata una bambinaia dalla vita oscura e tormentata, la cui arte fotografica (un tripudio di abilità compositiva e di puncta) è stata scoperta per puro caso da un giovane studente di Chicago anni dopo la sua morte.
Vivian Maier non stampò mai nessuno dei suoi scatti analogici, questo significa che non ebbe mai coscienza di ciò che fotografava senza posa. Ma la sua arte continuò a evolvere, come fosse qualcosa di magico e montante, destinato a crescere a prescindere dalla sua stessa volontà.
Già solo questo fatto incredibile meriterebbe pagine e pagine di riflessioni!

Sto leggendo il libro in queste ore e posso dirvi che tornerò a parlarvene perché, da grande appassionata di fotografia, credo che l’autrice sia riuscita a scandagliare il rapporto esistente tra il senso di finitezza che caratterizza da sempre l’Uomo e la sua insaziabile ambizione all’eternità, spesso nutrita (ma mai sedata) dall’arte e dalla creatività.

Il mio consiglio, quindi, è di leggere Dai tuoi occhi solamente.
Se oggi sono qui, però, è per condividere Fotoriflesse, un gioco fotografico ideato da Neri Pozza in collaborazione con Cheerz.

Il contest Fotoriflesse vi chiede di scattare una foto ispirata allo stile di Vivian Maier (lo so, pretesa ardua!) e di postarla su instagram taggando Neri Pozza e Cheerz (hashtag per farsi trovare: #fotoriflesse #DaiTuoiOcchiSolamente). Se il vostro scatto verrà selezionato, riceverete una copia autografata del romanzo, un buono Cheerz di 100 euro e uno da 25 da utilizzare presso Mare Culturale Urbano.

Qui alcuni miei tips & tricks per creare il vostro autoritratto.

Il vincitore del contest verrà selezionato martedì 16 ottobre alle 19, proprio presso Mare Culturale Urbano. In quell’occasione, Francesca Diotallevi presenterà il suo libro nientemeno che con Tegamini, al secolo Francesca Crescentini.
Consiglio, quindi, tutto il pacchetto: libro, gioco e pure presentazione!

Buona giornata,
Camilla
Zelda was a writer 

Un pensiero su “Fotoriflesse: il contest di Neri Pozza + Cheerz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.