29 Novembre 2010

Ma quindi…

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

… non ve l’ho mai detto che ho lavorato per il mensile di Art Attack??

– Ciao Cami, sai costruire animali in cartapesta?
– Ciao Ale, oddio… credo di sì, dammi il tempo di fare un maiale…

Iniziano in modo bizzarro, certe avventure della Vita. Questa è durata molto poco, ma è stata resa possibile da un amico di nome Alessandro.
Ricordo quei giorni molto estemporanei in cui si parlava di colla vinilica, calendari perpetui costruiti con i tubi di carta da cucina e di parrucche di lana in stile Shakira. La presenza di Miriam, una ragazza piena di fantasia e sorriso, è stata la ciliegina sulla torta: molte risate, tanto colore, fantasia a mille, ambiente bellissimo. Insomma, lo rifarei anche subito.
Vado con qualche foto, dunque. Perdonate la cattiva qualità ma sono state fatte con il cellulare :D

Tutto iniziò con un maiale… che poi scoppiò…

Il secondo maiale dunque venne fatto asciugare con cura al sole di un settembre di due anni fa. 
Venne colorato di rosa e reso intelligente da un’espressione un tantinello vacua. 
Iniziò così un’esperienza davvero pazzesca….  questo cappellino è opera di Miriam, qui sotto con me:
Avevo così preso la mano che iniziai a costruire renne natalizie: renne ballerine o renne mooolto stanche… BUONA SETTIMANA, AMICI!
Che sia piena di inaspettati voi che costruiscono cose o progetti.
Non per forza maiali a rischio scoppio o renne stanche…

xoxo

8 pensieri su “Ma quindi…

  1. Zelda was a writer

    buongiorno sara occhi belli!
    che sia una giornata di ottime intuizioni e di una scorpacciata di sorprese! ti abbraccio
    (grazie <3)

    Replica
  2. Zelda was a writer

    then it's decided: I will organize a tutorial because your friend has this kind of pig: DD!

    welcome here! I'm so happy to "meet" you!! I saved your blog and I'll come reading to know a little about you!
    have a beautiful day :D

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.