20 febbraio 2013

Un rullino dimenticato…

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts

il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012Per legge, ognuno di noi, dovrebbe potersi dimenticare di un rullino in una macchina fotografica. Per portarlo a sviluppare dopo mesi e mesi di indifferenza e per ritrovarci quella feroce sorpresa dei ricordi non catalogati. Profuma, questo particolare tipo di sorpresa: se non temessi di perdere tragicamente il filo del discorso, saprei pure descrivervelo.
Vaneggio a ragion veduta, cari Amici, visto che la settimana scorsa, per dare inizio a un piccolo progetto con la mia amica Erika di Pretty in Mad, ho ripreso in mano la mia* Sardina, scoprendo con gioia che conteneva un rullino prossimo alla fine. Il tempo di pochissime ore e le foto erano nelle mie mani. Ricordo male o noi, da giovincelli, aspettavamo lo sviluppo per giorni? (Eccola qui, la domanda da donna vetusta!)

Ecco dunque lo scorso mese di maggio, lo stesso che finirà nella mia Scatola dei Ricordi!
Volete curiosare con me?

Amo la pizza, è un fatto incontrovertibile.
il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012Mi diverto a fotografare il fantastico negozio della mia amica Ceci, specie quando arriva il tramonto e l’ultima luce del giorno si riversa su abiti-racconto, arrivati da storie misteriose e destinati a raggiungerne di nuove.il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012Mi piace arrivare all’Elfo Puccini quando il cielo è ancora chiaro, amo indugiare davanti al grande schermo e fingere di non sapere quale spettacolo mi appresto a vedere. Sono contenta di avere fissato nei ricordi proprio Rosso, un bellissimo incontro della scorsa stagione con l’arte di Mark Rothko.il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012Questo è il bancone del bistrot Olinda, all’interno del teatro. Ma avete notato i cuori di luce sul bicchiere di vino?!il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012Mi pare chiaro che la mia attività analogica avvenga spesso di fronte al cibo…
il rullino dimenticato - sardina, maggio 2012Chiudo questo post con una foto fatta (forse dal mio amico Giammy) durante il mio compleanno… nonostante il flash mi abbia fatto i capelli color rosso carota, mi sembra già un dolcissimo ricordo :Dil rullino dimenticato - sardina, maggio 2012 Che ne dite, non è meraviglioso imprimere sulla carta qualche piccolo pezzo di noi?
Buona giornata a tutti!
xoxo

* la Sardina è un simpatico aggeggio fotografico che condivido con Le Funky Mamas. Non è semplicemente mia, è specialmente nostra.

18 pensieri su “Un rullino dimenticato…

  1. Mariella

    Mi hai fatto venire in mente che anche io ne ho uno da qualche parte…ora la finisco e scappo a stampare le foto!!

    Grazie Cami… <3 (cuore..ahahah)

    Replica
  2. angie

    io ho rullini ancora da sviluppare di almeno 10 anni fa!xD una bustonaaaa!^^’
    comunque,come scrive Valentina tu dai sempre tanta voglia di fare e speranza,e aggiungo poesia,sogni,tranquillità,buon’umore…tutto ciò che per ora io ho un po di meno…GRAZIE!<3 un grosso :*

    Replica
  3. Vivi

    Posso dirlo? Io non ne posso più delle foto “salvate sul pc”!!!
    E per me non vale il discorso “…se uno vuole le fa stampare…”
    Io non riesco mai a farlo perchè ne scatto tremila con l’intento di riguardarle per decidere quali siano degne di stampa e alla fine rimangono quasi tutte lì… che tristezza! Era bella l’attesa dello sviluppo del rullino, ed era bello catalogarle ed inserirle negli album… :(

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *