12 ottobre 2018

Nelle scarpe di… Eugenia Dubini di NN Editore

Camilla - Zelda was a writer

Daily thoughts People I like Reviews

Eugenia Dubini | Zelda was a writer«Siamo una casa editrice e, in quanto casa, ci occupiamo di una comunità. Non possiamo prescindere da questo dato di fatto: la nostra più grande fonte di energia deriva dal rapporto con le competenze che lavorano ai libri e dai nostri lettori».

La seconda tappa dell’indagine sui passi altrui che conduco per conto di Scholl (il cammino precedente, con Marco Grassi “PHO” lo trovate qui) mi ha portato a raggiungere nientemeno che Eugenia Dubini, l’anima di NN Editore, la casa editrice indipendente nata sulla scorta di un sogno che da tempo immemore abitava i suoi pensieri, quelli di Alberto Ibba e di un ristretto numero di addetti al settore.Eugenia Dubini | Zelda was a writer

Era la primavera del 2015 e il progetto di questo gruppo di coraggiosi, sorto in una vecchia casa di ringhiera di Porta Romana, si poneva da subito un obiettivo: essere casa.

Eugenia, Justine (che ha scattato le foto di questo post) e io ci incontriamo in un’altra casa, il My Home café di Porta Romana. È una mattina di cielo terso e aria frizzante, il tipico giorno pulito che arriva dopo una manciata di ore grigie e piovose. Il morale dei milanesi appare rinvigorito e il ritmo dei loro passi, se possibile, ancora più scattante.Eugenia Dubini | Zelda was a writer«Mi sono accorta di camminare anche quando sto ferma» mi dice Eugenia, davanti alla sua spremuta arancia e limone. Ci siamo sedute da poco, in un piccolo salottino in fondo al locale, e lei ha adagiato sul tavolo alcuni volumi, quelli che mi dice essere i suoi passi più recenti.

Eugenia Dubini | Zelda was a writerTra questi svettano Roberto Camurri con il suo A Misura d’Uomo e il recente Napoli Mon Amour di Alessio Forgione, entrambi della serie “Innocenti”.
Si tratta di un percorso editoriale che raggruppa voci italiane tra i 35 e i 45 anni, unite da uno sguardo nuovo, incontaminato, schietto. Nelle loro profonde differenze – mi racconta Eugenia – ciò che le accomuna è un punto di partenza geografico che influenza storie e parole e che il lettore può scorgere nella copertina interna di ogni volume. 

Eugenia Dubini | Zelda was a writerEugenia Dubini | Zelda was a writer

Punti di partenza e cammini. In un attimo, io e la mia ospite torniamo a parlare del suo.
«Grazie al contapassi che ho nel cellulare, ho scoperto di macinare chilometri anche in casa editrice, quando mi perdo in una lunga conversazione telefonica e attraverso di continuo le sue stanze».Eugenia Dubini | Zelda was a writer

Quando pensi a NN editore ti figuri proprio questa immagine: lunghe distanze attraversate nel ristretto perimetro di un libro, sogni aggrappati a ognuna delle sue righe, cura e gruppo, promesse di una presenza appassionata per ognuno dei libri che arriveranno dopo quello che hai appena lasciato e che già ti manca.

I numeri di questa casa editrice parlano chiaro: il catalogo in perenne (e voluta) definizione di sé è cresciuto, le copie lette hanno raggiunto cifra 150 mila con Le Nostre Anime di Notte di Kent Haruf («I lettori hanno riconosciuto la sua umanità» mi dice Eugenia) e i bilanci hanno risposto positivamente, molto prima delle previsioni tracciate.

Quando chiedo alla mia ospite come vede il suo cammino futuro, mi risponde che il culto della relazione continuerà a essere l’imperativo più pulsante di NN editore. Difendere ed esaltare le competenze e ascoltare i propri lettori, senza mai tradirli.Eugenia Dubini | Zelda was a writer

Da lettrice seriale e da appassionata sostenitrice del progetto di Eugenia, non credo esistano obiettivi migliori di questo!

Camilla
Zelda was a writer    

PS: la mia ospite mi ha detto che “in casa” è quasi pronto il primo Kent Haruf.
In alto le mani!!!            
                                                                                                                                       

Per trovare NN Editore sul web –> instagramfacebooktwitter
Durante questo incontro, ho indossato le MERYEM, le mie nuove inimitabili francesine. Dal minuto uno del nostro incontro ci siamo sentite subito a nostro agio e credo di poter dire che la nostra sarà una lunga amicizia. 

Eugenia Dubini | Zelda was a writer

Questo post è il risultato di una collaborazione con Scholl di cui vado molto fiera. 
Grazie, come sempre, per il sostegno che dimostrate al mio lavoro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.