5 novembre 2018

La Misura di Tutto: l’Amore e il titolo

Camilla - Zelda was a writer

La Misura di Tutto

“La Misura di Tutto”, il mio romanzo per Magazzini Salani è uscito lo scorso 31 ottobre.

Le presentazioni inizieranno questo mercoledì 7 novembre alle 18.30, in Rizzoli Galleria – per l’occasione sarò accompagnata da Daniela Collu “Stazzitta”.
Gli altri appuntamenti li potete trovare qui. Ci vedremo a Padova (con Martina Fuga), a Torino (con Francesca Crescentini “Tegamini”) e a Roma. 

In questo post vorrei parlarvi dell’Amore che attraversa il libro e del significato del suo titolo.

“La Misura di Tutto” è una storia corale. Una storia di amori strambi, finiti, diversi. Di incastri che combaciano senza avere alcuna coincidenza.

La più grande storia d’amore che corre lungo le sue pagine è quella tra Nina e Gerlando Barreca detto Gerri, un famoso e acclamato scultore settantenne che si è ritirato a vita privata.

Il rapporto tra i due si fa intenso già a pochi secondi dalla loro conoscenza. Li dividono più di trent’anni di esperienza, urgenze agli antipodi e modi opposti di affrontare la vita, eppure si riconoscono all’istante e si amano. Come un padre e una figlia, come due amici che non hanno bisogno di anni di frequentazione per sentirsi in completa sintonia, per volersi difendere, per darsi senza sconti l’uno all’altra.La Misura di Tutto | Zelda was a writer

L’amore fa questo: accresce, regala, libera. L’amore è una rivoluzione copernicana.

E se nutro un sogno rispetto al mio libro è che al lettore rimanga il senso più forte di questo sentimento, che riesca a farlo correre oltre i ristretti limiti delle categorie e del senso comune e che lotti per cercare ciò che nutre la sua personale idea d’amore. 

La Misura di Tutto | Zelda was a writer

Perché proprio “la misura di tutto”?

La misura di tutto è Nina.
Questa presa di coscienza semplice, ma dalla portata rivoluzionaria la coglie all’improvviso, in una delle tappe del suo lungo viaggio verso Lampedusa.La Misura di Tutto | Zelda was a writer

Essere la misura di tutto significa non temere più la propria asincronicità rispetto agli eventi che caratterizzano la vita e le priorità della maggioranza, significa sentirsi bene anche senza rientrare negli stampi preformati dalle regole sociali.La Misura di Tutto | Zelda was a writer

Essere la misura di tutto significa testare il proprio cammino su un contapassi personale, disancorato da misurazioni e parametri universali.

Non mi resta che dirvi ” buona lettura”!
Grazie,
Camilla
Zelda was a writer

La Misura di Tutto
di Camilla Ronzullo 
(Magazzini Salani)
in tutte le librerie e online
AMAZON —> qui
IBS —> qui
HOEPLI –> qui

2 pensieri su “La Misura di Tutto: l’Amore e il titolo

  1. Elisa

    Cara Camilla questo tuo è un libro che non leggi con gli occhi ma con il cuore… che lascia un segno indelebile e ti fa venire voglia di tirar fuori il coraggio fregarsene del tempo e partire … l’ho ADORATO e divorato, grazie grazie grazie

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.